Juventus, Allegri mette in guardia: “Contro il Venezia sarà complicata”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

La Juventus si prepara per la partita di domani alle 18 contro il Venezia: ecco le parole di Allegri sul match e sui giocatori a disposizione.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (credit: Getty Images)
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (credit: Getty Images)

Juventus, continua la rincorsa alle prime quattro

Dopo il primo posto conquistato nel girone di Champions League e in attesa dei sorteggi per gli ottavi, la Juventus si prepara per la terzultima partita del girone di andata contro il Venezia. Dopo le due vittorie consecutive contro Salernitana e Genoa, la squadra di Allegri proverà ad allungare la striscia positiva per accorciare sulle prime quattro in classifica. La Juventus si trova per il momento a -7 dal quarto posto occupato dall’Atalanta e a -11 dal Milan capolista. Altre tre vittorie contro Venezia, Bologna e Cagliari permetterebbero ai bianconeri di trovarsi alla fine del girone d’andata ancora in gioco per le posizioni di vertice. Allegri sa che per i suoi sarà quindi fondamentale scendere in campo con la giusta determinazione per portare a casa i tre punti.

LEGGI ANCHE –> Bomba Raiola: “Ecco le 4 squadre in cui Haaland può andare”

LEGGI ANCHE –> Lazio-Galatasaray 0-0, Sarri a fine partita: “Ora voglio il Barcellona”

Juventus, la conferenza stampa di Allegri

“Dobbiamo metterci alla pari del Venezia a livello di mentalità e corsa”

Allegri è preoccupato per la partita di domani e convinto che il Venezia possa mettere in difficoltà la Juventus. La squadra di Zanetti ha segnato sempre in casa tranne contro l’Inter e vorrà rifarsi dalla brutta rimonta subita nel derby contro il Verona. Domani la partita contro la Juventus darà loro la spensieratezza giusta per provare a fare un’impresa, e per questo motivo Allegri pretende dai suoi che si mettano alla pari del Venezia dal punto di vista della mentalità e della corsa.

“De Sciglio e Dybala ok, McKennie, Ramsey e Arthur out”

Rientrerà tra i convocati De Sciglio mentre Dybala sta bene ed è pronto per giocare dal 1′. Non saranno invece della partita McKennie che si aggregherà alla squadra da settimana prossima, Ramsey e Arthur, che verrà punito per essere arrivato in ritardo all’allenamento nel giorno prima della partita. Allegri ha subito smorzato le polemiche dicendo che sono cose che possono capitare e che il centrocampista brasiliano si riaggregherà alla squadra già da martedì.

“Kaio Jorge avrà il suo spazio, Pellegrini può migliorare ancora molto”

Allegri ha dichiarato che la Juventus non ha preso in considerazione l’ipotesi di un prestito per Kaio Jorge, nonostante le poche presenze fino a questo momento. Il ragazzo brasiliano è stato fermo per infortunio e ora sta meglio, per questo motivo Allegri gli riserverà sicuramente lo spazio per mettersi in mostra. L’allenatore della Juventus è molto contento invece della crescita di Pellegrini, che è voluto rimanere per dimostrare di poter giocare con la maglia bianconera. Allegri crede possa essere una valida alternativa ad Alex Sandro e che possa ancora crescere in altri aspetti.