Caos sorteggio Champions League, Real Madrid pronto al ricorso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Il sorteggio definitivo degli ottavi di Champions ha accoppiato il Real Madrid con il PSG: ecco il motivo per cui i Blancos sono pronti al ricorso.

Karim Benzema, attaccante del Real Madrid e Lionel Messi, attaccante del PSG (credit: Getty Images)
Karim Benzema, attaccante del Real Madrid e Lionel Messi, attaccante del PSG (credit: Getty Images)

Sorteggio Champions League: caos a non finire

Il sorteggio dell’urna di Nyon per decretare gli accoppiamenti negli ottavi di finale di Champions League ha destato polemiche che non sono destinate a concludersi a breve. Infatti è stato evidente l’errore degli organizzatori nel non inserire il Manchester United tra le possibili rivali dell’Atletico Madrid nonostante fosse una potenziale avversaria. La squadra di Simeone, accoppiata poi con il Bayern Monaco, ha presentato ricorso e ha ottenuto la ripetizione dell’intero sorteggio alle 15. I nuovi accoppiamenti non solo hanno peggiorato la situazione dell’Inter, inizialmente sorteggiata contro l’Ajax e che ora invece dovrà vedersela con il Liverpool, ma anche quella del Real Madrid. I Blancos infatti avevano inizialmente pescato il Benfica, mentre ora affronteranno il dream team del PSG.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Milan, in arrivo un centrocampista a gennaio

LEGGI ANCHE –> Champions League: ecco il nuovo sorteggio degli ottavi

Champions League: il Real Madrid è pronto al ricorso

Le proteste del Real Madrid nascono dal fatto che il primo sorteggio della squadra di Ancelotti contro il Benfica fosse avvenuto prima dell’errore tecnico e che per questo motivo non sarebbe stato influenzato da esso. Il club madrileno aveva già chiesto prima che venissero stabiliti i definitivi accoppiamenti che la ripetizione avvenisse solo parzialmente. L’UEFA ha invece deciso di replicare interamente il sorteggio penalizzando il club di Florentino Perez, già pronto a un nuovo ricorso che potrebbe cambiare ancora le carte in tavola.

Sorteggio definitivo: chi è stato avvantaggiato e chi penalizzato

I nuovi accoppiamenti hanno avuto certamente un impatto diverso per i club. L’unico sorteggio confermato è stato quello tra Chelsea e Lille, destinate a giocarsi tra di loro il passaggio ai quarti di finale. Non è cambiata di molto la situazione anche per il Salisburgo, passato dal Liverpool di Klopp al Bayern Monaco di Nagelsmann. Chi ha tratto svantaggio oltre a Inter e Real Madrid, è stato sicuramente lo Sporting Lisbona che dovrà vedersela contro il Manchester City dopo aver pescato la Juventus nel primo sorteggio. Avvantaggiate invece l’Ajax, l’Atletico Madrid e il Villarreal: prima accoppiate con Inter, Bayern Monaco e Manchester City, mentre ora con Benfica, Manchester United e Juventus.