Milan-Napoli: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:08

Milan e Napoli si affrontano domenica alle 20:45 nel big match che chiude il penultimo turno del girone d’andata: ecco le ultime sulle formazioni.

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan e Dries Mertens, attaccante del Napoli (credit: Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan e Dries Mertens, attaccante del Napoli (credit: Getty Images)

Milan-Napoli: Pioli e Spalletti vogliono tornare alla vittoria

Il diciottesimo turno di Serie A mette di fronte due delle squadre più accreditate per la vittoria del campionato, Milan e Napoli. Entrambe hanno avuto un percorso simile in questo girone di andata: dopo un inizio incredibile nel quale nessun’altra squadra era riuscita a tenere lo stesso passo, sono calate nelle ultime giornate facendosi raggiungere da Inter e Atalanta. Nonostante sia Pioli che Spalletti devono fare i conti con numerosi infortunati, si prospetta una partita equilibrata e ricca di emozioni. Sia Milan che Napoli proveranno a portare a casa i tre punti per concludere un girone d’andata comunque ottimo per entrambe.

LEGGI ANCHE –> Atalanta-Roma 1-4: cronaca del match, tabellino e dichiarazioni post partita
LEGGI ANCHE –> Bologna-Juventus: formazioni ufficiali e match live

Match live

 

Milan-Napoli: formazioni ufficiali

Milan (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Ballo-Touré; Tonali, Kessie; Messias, B. Diaz, Krunic; Ibrahimovic.
A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Kalulu, Gabbia, Bennacer, Bakayoko, Castillejo, Giroud, Maldini, Saelemaekers.
Allenatore: S. Pioli. 

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Malcuit, Rrahmani, Juan Jesus, Di Lorenzo; Demme, Anguissa; Lozano, Zielinski, Elmas; Petagna.
A disposizione: Meret, Marfella, Ghoulam, Zanoli, Lobotka, Mertens, Politano, Ounas.
Allenatore: L. Spalletti.

Squadra arbitrale

ARBITRO: Massa
ASSISTENTI: Meli e Bindoni
QUARTO UOMO: Rapuano
VAR: Di Paolo
AVAR: De Meo.

Precedenti e curiosità

Il Milan ha vinto solo una delle ultime 13 partite di Serie A TIM disputate contro il Napoli (3-1 in Campania nel novembre 2020): in questo parziale cinque pareggi e ben sette successi degli azzurri. Dalla stagione 2015/16 ad oggi, tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A TIM, il Napoli è quella contro cui il club rossonero ha vinto meno partite in campionato (solo una appunto).

Il Milan non batte in casa il Napoli in campionato dal 2-0 del dicembre 2014 con Filippo Inzaghi in panchina (in gol Menez e Bonaventura): da allora tre successi campani e tre pareggi.

Dall’inizio di novembre il Milan ha raccolto otto punti in sei partite, il Napoli cinque – le due squadre sarebbero rispettivamente 10ª e 16ª nella classifica di Serie A TIM in questo periodo.

Il Napoli ha perso le ultime due partite di campionato: non arriva a tre sconfitte consecutive in Serie A TIM da gennaio 2020 con Gattuso in panchina (ko con Inter, Lazio e Fiorentina in quel caso).

Luciano Spalletti è imbattuto nelle otto sfide da allenatore con Stefano Pioli in Serie A TIM: sei vittorie e due pareggi (incluso quello nell’ultimo incrocio datato febbraio 2019, FiorentinaInter 3-3); Spalletti in particolare è imbattuto anche nelle ultime 13 sfide da allenatore in Serie A TIM contro il Milan (10V, 3N), da MilanRoma 2-1 del maggio 2006.

Il Milan è la squadra che ha segnato più gol (15, al pari dell’Inter) nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato, parziale in cui il Napoli ha subito il 54% delle proprie reti (sette su 13, tra cui sei delle ultime sette).

Il Napoli ha subito 28 tiri nello specchio nelle ultime cinque giornate di campionato (5.6 di media a match), ne aveva incassati 11 in totale nelle precedenti cinque (2.2 di media a gara).

Zlatan Ibrahimovic ha segnato quattro gol nelle sue ultime cinque partite contro il Napoli in Serie A TIM, tra cui una doppietta nel match d’andata dello scorso campionato: tra chi ha segnato almeno sette reti nel torneo in corso, lo svedese è il calciatore con la migliore media gol (uno ogni 88 minuti in campo).

Lorenzo Insigne ha segnato sei gol contro il Milan in Serie A TIM (a pari con Diego Armando Maradona): nella storia della competizione, solo Luis Vinicio e Antonio Vojak (sette ciascuno) hanno realizzato più reti contro i rossoneri con la maglia del Napoli.

Il Milan è la vittima preferita in trasferta in Serie A TIM da Matteo Politano: tre reti al Meazza contro i rossoneri, incluso uno nel match dello scorso marzo, vinto dal Napoli 1-0.

Fonte: Lega Serie A