Spezia-Empoli: formazioni ufficiali e match live

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:17

Spezia ed Empoli si affrontano domenica nell’unico match delle 15 del diciottesimo turno di Serie A: ecco le ultime sulle formazioni.

M'Bala Nzola, attaccante dello Spezia e Patrick Cutrone, attaccante dell'Empoli (credit: Getty Images)
M’Bala Nzola, attaccante dello Spezia e Patrick Cutrone, attaccante dell’Empoli (credit: Getty Images)

Spezia-Empoli: Thiago Motta sfida Andreazzoli

Allo Stadio Alberto Picco andrà in scena la sfida tra una squadra in difficolta e una che invece sta stupendo al di là di qualsiasi previsione. Lo Spezia di Thiago Motta ha perso quattro delle ultime cinque partite e si trova a soli due punti dalla zona retrocessione occupata da Genoa e Cagliari. La squadra ligure sta incontrando tante difficoltà a livello realizzativo ed è reduce anche dall’eliminazione in Coppa Italia contro il Lecce. L’Empoli di Andreazzoli è invece la sorpresa di questo campionato e sta attraversando un momento d’oro. Le tre vittorie nelle ultime quattro partite in Serie A, comprese quelle contro Fiorentina e Napoli, hanno portato la squadra toscana all’ottavo posto a ben sedici punti dalla terzultima. Inoltre la vittoria in settimana contro l’Hellas Verona in Coppa Italia potrebbe aver dato ancora più consapevolezza agli uomini di Andreazzoli.

Match live

 

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE – Inter, Christian Eriksen ha rescisso il contratto

LEGGI ANCHE –> Atalanta, Gasperini in conferenza: “Contro la Roma una gara di valore”

Spezia-Empoli: formazioni ufficiali

Spezia (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Kiwior, Bastoni, Reca; Nzola, Manaj.
A disposizione: Zoet, Zovko, Kovalenko, Hristov, Colley, Ferrer, Antiste, Sher, Agudelo, Nguiamba, Strelec, Bertola.
Allenatore: Thiago Motta.

Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Tonelli, Luperto, Marchizza; Zurkowski, S. Ricci, Bandinelli; Henderson, Di Francesco; Pinamonti.
A disposizione: Ujkani; Stulac, Romagnoli, Mancuso, Cutrone, Bajrami, Fazzini, La Mantia, Fiamozzi, Asllani, Viti, Parisi
Allenatore: A. Andreazzoli. 

Squadra arbitrale

ARBITRO: Volpi
ASSISTENTI: Mondin e Muto
QUARTO UOMO: Cosso
VAR: Doveri
AVAR: Tegoni.

Precedenti e curiosità

Sfida inedita in Serie A TIM tra Spezia ed Empoli: le due squadre contano 12 precedenti in Serie B, con un equilibrio perfetto (quattro vittorie ciascuna e quattro pareggi).

Lo Spezia ha vinto quattro delle sei sfide casalinghe di Serie B contro l’Empoli (1N, 1P), inclusa l’ultima giocata al Picco nel giugno 2020 (1-0, rete di Antonino Ragusa).

Nessuna formazione ha raccolto meno punti dello Spezia nelle ultime cinque giornate di
campionato (uno, frutto di un pareggio e quattro sconfitte); in questo parziale l’Empoli ha
conquistato 10 punti, meno solo di Inter, Atalanta e Fiorentina.

Prima dell’Empoli, l’ultima squadra neopromossa a totalizzare almeno 26 punti nelle prime 17 gare di campionato fu l’Hellas Verona 2013/14 (29 punti, poi decimo a fine campionato).

Lo Spezia ha cinque punti in meno rispetto ai 17 accumulati nelle prime 17 giornate dello scorso campionato: solo tre delle ultime 22 formazioni che hanno totalizzato 12 o meno punti a questo punto del torneo si sono poi salvate a fine anno (Torino 2020/21, Genoa 2019/20 e Crotone 2016/17).

Solo Atalanta (otto), Inter e Milan (sei ciascuna) hanno vinto più partite in trasferta dell’Empoli (cinque) nella Serie A in corso: con una sola altra vittoria la squadra toscana stabilirebbe il suo nuovo record di successi in trasferta in un intero campionato di Serie A TIM (non è mai arrivata a sei vittorie fuori casa nella stessa stagione).

L’Empoli è, alla pari dell’Inter, la squadra che ha segnato più gol su sviluppo di corner da
novembre in poi in campionato (tre): infatti ben tre delle ultime nove reti toscane in Serie A TIM sono arrivate in questo modo, inclusa l’ultima contro il Napoli.

Solo il Milan (38) ha collezionato più attacchi verticali dello Spezia (33) in questo campionato: quella ligure resta, al pari di Venezia e Milan, una delle tre squadre che ha segnato più reti (quattro) in questo modo nella Serie A TIM in corso.

Nedim Bajrami è l’unico giocatore, tra quelli alla loro prima stagione di Serie A TIM, ad aver collezionato più di 25 occasioni create per i compagni (28 per lui) in questo campionato.

Giulio Maggiore non ha ancora segnato in questo campionato (16 presenze): nello scorso torneo il primo dei suoi tre gol totali arrivò proprio alla presenza numero 17, in un match casalingo (contro il Milan) – la prossima sarà inoltre la sua 50ª partita nella massima serie.

Fonte: Lega Serie A