Juventus-Cagliari 2-0: le parole di Allegri e Mazzarri alla fine del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15

La Juventus vince anche contro il Cagliari grazie ai gol di Kean e Bernardeschi: ecco le parole di Allegri e Mazzarri al termine della partita.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus e Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari (credit: Getty Images)
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus e Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari (credit: Getty Images)

Juventus-Cagliari: una vittoria Champions per i bianconeri

La Juventus riesce a portare a casa tre punti fondamentali anche contro un Cagliari in grande difficoltà, in una partita comunque non facile per gli uomini di Allegri. I gol di Kean nel primo tempo e di Bernardeschi sul finale di gara hanno permesso alla Juventus di raggiungere la quarta vittoria nelle ultime cinque partite di Serie A. Si conclude così un girone d’andata comunque al di sotto delle aspettative ma che vede i bianconeri a soli quattro punti dall’Atalanta quarta, fermata sul pareggio dal Genoa. Poco da dire invece su un Cagliari decimato ma comunque capace di reggere l’urto per gran parte della partita e di andare due volte a un passo dal gol del pareggio con Dalbert e Joao Pedro.

I due allenatori hanno commentato le prestazioni delle loro squadre al termine del match: di seguito le loro dichiarazioni.

LEGGI ANCHE –> Juventus-Cagliari 2-0: cronaca del match e tabellino

LEGGI ANCHE –> Roma-Sampdoria: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Le dichiarazioni di Massimiliano Allegri

“Non sarebbe male arrivare a fine febbraio con questo distacco dalle prime”

Un soddisfatto Allegri analizza il girone d’andata della sua squadra, che a parte la prime tre giornate ha fatto praticamente gli stessi punti delle altre big. Adesso la Juventus è attesa da tanti scontri diretti tra gennaio e febbraio che potrebbero dire molto sulle ambizioni dei bianconeri. Nonostante questo, le statistiche dicono che la maggior parte dei punti sono stati persi contro squadre di caratura inferiore, ed è questo l’aspetto nel quale Allegri cercherà di migliorare. Certo è che l’allenatore bianconero firmerebbe per arrivare a fine febbraio con questo distacco per potersi giocare i primi quattro posti fino alla fine.

“Bisogna trovare più gol dai centrocampisti e dalle palle inattive”

La Juventus segna poco ed è un dato di fatto. Secondo Allegri i gol che mancano sono soprattutto quelli sulle palle inattive e quelli dei centrocampisti. Arthur non ha le caratteristiche, ma McKennie e Rabiot possono e devono sicuramente fare di più nel girone di ritorno.

Le dichiarazioni di Walter Mazzarri

“Godin e Caceres via perché bisogna sposare le mie idee alla lettera”

Mazzarri ha dichiarato di aver parlato con Godin e Caceres e di aver comunicato loro che non potevano fare più parte del progetto tecnico. Il mister toscano per fare il suo gioco deve avere giocatori adatti per sposare a pieno le sue idee, perché è l’unico modo per uscire dalla brutta situazione in cui si trova il Cagliari. I ragazzi hanno capito e il mercato potrà aiutare a sistemare questa vicenda.

“C’è stata una reazione dopo i due ultimi risultati e potevamo anche vincerla”

I due 4-0 di fila contro Inter e Udinese hanno fatto male al Cagliari, ma Mazzarri ha visto una reazione dai parte dei suoi e di questo è soddisfatto. Nel secondo tempo con le occasioni di Dalbert e Joao Pedro il Cagliari poteva raggiungere il pareggio e avere quella spinta in più per cercare anche di vincere la partita.

Gli highlights