Napoli-Spezia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38

Napoli e Spezia si sfidano al Maradona per l’ultima giornata del girone d’andata: di seguito le ultime novità sulle formazioni.

Napoli Spezia
Piotr Zielinski (centrocampista del Napoli) ed Emmanuel Gyasi (esterno dello Spezia) [credit: Getty Images] – Meteoweek

Napoli-Spezia: obiettivi diversi e destini segnati

Napoli e Spezia giocano questa sera per l’ultima giornata del girone d’andata. Le due squadre stanno lottando per due obiettivi diametralmente opposti: i padroni di casa vogliono lo Scudetto e sperano di restare il più in alto possibile, mentre gli ospiti cercano di allontanare i fantasmi della retrocessione. La squadra di Thiago Motta è a +2 dal Genoa e si augura di allungare le distanze, ma l’allenatore pare avere un destino già segnato: sarà esonero a gennaio. Una vittoria potrebbe cambiare tutto, ma al momento lo scenario è complicato.
Spalletti è alla ricerca della continuità che ha identificato la sua formazione ad inizio stagione: la vittoria contro il Milan può rappresentare un nuovo inizio.

LEGGI ANCHE -> Sassuolo-Bologna: probabili formazioni, precedenti e curiosità
LEGGI ANCHE -> Genoa-Atalanta 0-0: le parole di Shevchenko e Gasperini nel post partita

Napoli-Spezia: le probabili formazioni

Napoli

Spalletti ha perso Insigne per Covid dopo averlo recuperato dall’infortunio muscolare: il capitano azzurro non sarà dunque della partita. Mertens è in vantaggio rispetto a Petagna per il ruolo di centravanti, mentre Lobotka è avanti rispetto a Demme dopo il buon ingresso a San Siro.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Anguissa, Lobotka; Lozano, Zielinski, Elmas; Mertens.
Allenatore: L. Spalletti

Spezia

Thiago Motta non avrà a disposizione Nzola per problemi gastrointestinali e non potrà puntare su Verde e Sala per infortunio. Ballottaggio fra Colley e Antiste con il primo in vantaggio, mentre Gyasi dovrebbe essere riproposto come quinto di centrocampo.

Spezia (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Bourabia, Kovalenko, Reca; Colley, Manaj.
Allenatore: T. Motta

Squadra arbitrale

Arbitro: Massimi
Assistenti: Bottegoni – Lombardo
IV uomo: Marchetti
VAR: Pairetto
AVAR: Ranghetti

Precedenti e curiosità

I due confronti dello scorso campionato sono gli unici tra Napoli e Spezia in Serie A: entrambe le squadre hanno ottenuto un successo, sempre nella gara giocata in trasferta.

Il Napoli non ha vinto nessuna delle ultime otto partite di Serie A giocate di mercoledì (4N, 4P); l’ultimo successo degli azzurri in questo giorno della settimana risale al luglio 2020, proprio contro una squadra ligure (2-1 v Genoa).

Lo Spezia ha vinto soltanto due delle otto partite di Serie A disputate di mercoledì:
completano tre pareggi e tre sconfitte, incluse le due più recenti; tuttavia, l’ultimo successo dei liguri, in questo giorno della settimana, risale al gennaio 2021: 2-1, proprio contro il Napoli, allo stadio Maradona.

Il Napoli ha perso le ultime due partite interne di campionato; gli azzurri non registrano una striscia più lunga di sconfitte, in casa, in Serie A, da gennaio 2020, quando arrivarono a quattro di fila nel periodo di transizione tra Carlo Ancelotti e Gennaro Gattuso.

Dopo il pareggio contro l’Empoli nell’ultimo turno, lo Spezia non vince ora da sei gare di Serie A: nella competizione solamente tra novembre 2020 e gennaio 2021 ha registrato una striscia più lunga senza successi (otto).

Con l’assist per Elmas nel match contro il Milan, Piotr Zielinski è diventato il sesto giocatore di questo campionato con almeno cinque reti e cinque passaggi vincenti all’attivo, l’unico per gli azzurri.

Fonte: Lega Serie A