Bundesliga, il punto dopo 17 giornate: vola il Bayern Monaco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

La Bundesliga è arrivata al giro di boa dopo 17 partite: vola il Bayern Monaco di Lewandowski, lotta di fuoco per l’Europa.

Bundesliga
Robert Lewandowski (attaccante del Bayern Monaco) ed Erling Haaland (attaccante del Borussia Dortmund) [credit: Getty Images] – Meteoweek

Bundesliga al giro di boa

La Bundesliga è arrivata alla metà della corsa dopo 17 partite. Il Bayern Monaco, come da pronostico, rimane la squadra da battere e ha già preso le distanze dalle inseguitrici. Accesissime, invece, le lotte per l’Europa e la zona retrocessione, con solo 10 punti fra la 6° posizione e la 16°.

LEGGI ANCHE -> Inter, Inzaghi a tutto tondo: “Bisogna sempre pensare di poter crescere”

“Lotta” per il titolo: il Bayern è già scappato

Definirla una “lotta” sarebbe eccessivo: la corsa al primo posto, al momento, ha un solo partecipante. Il Bayern Monaco di Nagelsmann ha raccolto 43 punti in 17 giornate e ha già un distacco di 9 punti dalla seconda il classifica (Borussia Dortmund). Un Lewandowski mostruoso sta trascinando i bavaresi verso l’ennesimo titolo.

Che lotta per l’Europa!

Decisamente più entusiasmante la corsa per l’Europa. Quello che potrebbe essere definito un campionato a parte vede in testa il Borussia Dortmund di Marco Rose, altalenante nel rendimento (anche a causa dell’infortunio di Haaland), ma saldo al secondo posto con 34 punti. Al terzo posto c’è la rivelazione del campionato: il Friburgo (squadra in cui gioca Vincenzo Grifo). Seguono Bayer Leverkusen (28 punti), Hoffenheim (28), Eintracht Francoforte (27) e Union Berlin (27). Poco sotto, invece, Koln, Mainz e Lipsia, formazione “delusione” della Bundes.

Tra la retrocessione e l’Europa

Può sembrare strano, ma alcune squadra in corsa per la Conference League si stanno dando battaglia anche con quelle in zona retrocessione. Il campionato tedesco è diverso dagli altri: ci sono 18 squadre, due retrocessioni e la 16° si gioca il playout con la qualificata ai playoff della 2. Bundesliga (la nostra Serie B). Ecco perché, paradossalmente, l’11° Hertha Berlino è contemporaneamente a -6 dalla Conference League e +4 dalla zona playout. Partendo dal basso, si trovano le due in zona retrocessione diretta: il SpVgg Greuther Furth (appena 5 punti in 17 partite) e l’Arminia Bielefeld (16 punti). Lo Stoccarda, con 17 punti, è in zona playout con un punto di svantaggio rispetto all’Augsburg. A grande sorpresa, il Borussia Moenchengladbach è a quota 19 punti e vede la retrocessione da molto vicino, come il Wolfsburg che ha un solo punto in più.

La classifica dei marcatori

  1. Robert Lewandowski – Bayern Monaco: 19 reti
  2. Patrik Schick – Bayer Leverkusen: 16 reti
  3. Erling Haaland – Borussia Dortmund: 13 reti
  4. Anthony ModesteKoln: 11 reti
  5. Serge Gnabry – Bayern Monaco/Taiwo Awoniyi – Union Berlin: 9 reti

La classifica della Bundesliga

  1. Bayern Monaco 43
  2. Borussia Dortmund 34
  3. Friburgo 29
  4. Bayer Leverkusen 28
  5. Hoffenheim 28
  6. Eintracht Francoforte 27
  7. Union Berlin 27
  8. Koln 25
  9. Mainz 24
  10. RB Lipsia 22
  11. Hertha Berlino 21
  12. Bochum 20
  13. Wolfsburg 20
  14. Borussia Moenchengladbach 19
  15. Augsburg 18
  16. Stoccarda 17
  17. Arminia Bielefeld 16
  18. SpVgg Greuther Furth 5