Azmoun, un’italiana piomba sull’attaccante iraniano dello Zenit

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:39

Il profilo di Sardar Azmoun sarà uno di quelli più desiderati durante il prossimo mercato: un’italiana sogna il grande colpo.

Azmoun
Azmoun contrastato da Bonucci e De Ligt durante Juventus-Zenit. Segnò un gol in quella partita [credit: Getty Images] – Meteoweek

Azmoun, l’attaccante piace a tutti

Il contratto che lega Azmoun allo Zenit scadrà questa estate: l’attaccante iraniano si sente pronto al grande salto in uno dei campionati principali e ha dunque deciso di non rinnovare l’accordo con il club russo. L’iraniano è stato molto vicino al Napoli e alla Roma durante le scorse sessioni di calciomercato, ricevendo anche diverse offerte da alcuni club della Bundesliga. Come prevedibile, molte squadre parteciperanno ad un’asta per riuscire ad ingaggiare il classe 1995 in anticipo per battere la concorrenza: già a gennaio, infatti, Azmoun sarà libero di accordarsi con qualsiasi club.
Un’italiana sta pensando seriamente di iscriversi alla corsa: di seguito i dettagli.

LEGGI ANCHE -> Napoli, spunta un nome nuovo per il difensore di Spalletti
LEGGI ANCHE -> Milan, Pioli studia il centrocampo senza Kessie e Bennacer

Atalanta, trattativa difficile

L’Atalanta è una delle squadre più attive di questo calciomercato. Mancano le ultime formalità e poi Boga sarà un nuovo calciatore di Gasperini, mentre in uscita è ad un passo il prestito di Lovato al Cagliari.
I bergamaschi guardano anche al futuro e hanno mostrato interesse nei confronti di Sardar Azmoun: l’attaccante piace tantissimo e ha un profilo ideale per essere affiancato a Zapata o per occupare il reparto offensivo in autonomia. Con la permanenza a Bergamo di Muriel in bilico, la società si sta guardando intorno per non farsi trovare impreparata in caso di addio del colombiano.

Alcuni scout hanno visionato Azmoun da vicino, ma la trattativa è molto complicata. La concorrenza è numerosa e la richiesta di ingaggio, essendo un parametro zero, sarà elevata. L’iraniano, infatti, chiederà una cifra vicina €3.5 milioni e ha già ricevuto offerte che lo accontenterebbero, mentre l’Atalanta non ha intenzione di superare il tetto salariale di €2 milioni. La forbice fra domanda e offerta è estremamente ampia, ma non impossibile da chiudere, anche grazie al fascino europeo di cui gode la squadra di Gasperini.
Tuttavia, se un club che disputa la Champions League dovesse affondare seriamente, la possibilità di vedere Azmoun a Bergamo sarebbe ridotta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da IAmSardar (@sardar_azmoun)