Clamoroso dal Canada, Toronto sulle tracce di un altro Italiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:40

Dopo aver perfezionato l’acquisto di Lorenzo Insigne, il Toronto si fionda su un altro attaccante italiano in scadenza a giugno.

Belotti, Immobile e Buffon in nazionale - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Belotti, Immobile e Buffon in nazionale – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Sembra ormai definito il passaggio del capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, presso la corte del Toronto FC, che gli avrebbe offerto 11,5 milioni a stagione + 4,5 di bonus fino al 2027. La fine di un’era per il Napoli, con il quale Insigne ha collezionato 415 presenze, segnando 114 gol.

LEGGI ANCHE -> ULTIM’ORA – Insigne al Toronto è fatta: il capitano del Napoli ha appena firmato

Altro Italiano in Canada?

La squadra canadese non sembra però essere sazia, e nelle ultime ore, circola insistente la voce di un interesse, da parte del Toronto FC, di un altro attaccante della nazionale italiana campione d’Europa 2020. Si tratta di un altro capitano di Serie A, questa volta quello del Torino, il gallo Belotti, che come Insigne non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo del contratto, in scadenza il prossimo giugno.

Arrivato nel 2015 dal Palermo, per circa 8 milioni di euro, l’attaccante granata ha collezionato con i piemontesi la bellezza di 238 presenze, segnando anche 107 reti. 

Nel contratto attuale, Belotti ha una clausola rescissoria di 100 milioni, cifra che nel 2017 il Manchester United sembrava pronto a sborsare. L’offerta non arrivò mai, e Cairo non fu disposto a cedere per meno il suo campione. È questo uno dei punti critici sul mancato accordo del rinnovo, col gallo che vuole togliere la clausola rescissoria, e con Cairo che vuole inserirne una di almeno 40 milioni.

Belotti interessa anche ad alcune squadre di Serie A, come l’Inter, che lo stava prendendo al posto di Correa in estate, per poi virare sull’argentino, ma come riporta Sky, ci sono stati i primi contatti tra l’entourage del giocatore e i dirigenti della squadra, che farebbe un incredibile doppio colpo italiano a zero. Un’altra perdita importante per il nostro calcio.

L’esperienza di Giovinco

L’unico altro nostro connazionale che ha militato per il Toronto FC è Sebastian Giovinco. Trasferitosi in Canada nel 2015 a parametro zero, la Formica Atomica, ex Parma e Juventus, ha dato spettacolo in MLS, collezionando 142 presenze con il Toronto, segnando la bellezza di 83 gol e 51 assist, diventando anche il giocatore italiano più presente nel campionato americano, con 114 presenze, oltre che quello che ha segnato il maggior numero di reti e assist (rispettivamente 68 e 41).