Juventus, richiesto da Xavi un attaccante bianconero, sarà addio?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:46

Xavi, allenatore del Barcellona, avrebbe richiesto alla dirigenza un attaccante della Juventus per rinforzare il suo organico.

Morata e Dybala, attaccanti Juventus - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Morata e Dybala, attaccanti Juventus – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Dopo aver ufficializzato l’arrivo di Ferran Torres, per 55 milioni dal Manchester City, il Barcellona continua a muoversi sul mercato, cercando rinforzi per il suo organico.

L’ultima richiesta sarebbe arrivata direttamente da Xavi. L’allenatore blaugrana vede in un attaccante juventino il rinforzo ideale per risollevare la crisi della squadra catalana, andando ad affiancare Memphis Depay, sostituendo il ritiro forzato di Aguero e le prestazioni non indimenticabili dell’altro olandese, Luuk de Jong, che ha segnato appena 1 gol in stagione.

LEGGI ANCHE -> Clamoroso dalla Spagna: accordo Juve con un giocatore del Barcellona

LEGGI ANCHE -> Belotti va via dal Torino? Le parole di Cairo

I dettagli della trattativa

Il nome sul taccuino dell’ex centrocampista è quello di Alvaro Morata, attaccante

L’attaccante spagnolo, arrivato a settembre 2020 in prestito dall’Atletico Madrid, è ancora di proprietà del club colchoneros. Arriverebbe, secondo Marca, a titolo definitivo e non in prestito, con un intreccio con la trattativa di riscatto del cartellino di Antoine Griezmann dal Barça all’Atletico.

Ci sarebbero già stati contatti tra il club blaugrana e l’agente del giocatore, Juanma Lopez, per una trattativa che vedrebbe coinvolti dunque solo i due club spagnoli.

I numeri con la Juventus

Con la Juventus, Morata è alla sua seconda esperienza, dopo quella vissuta nelle due stagioni 2014/15 e 2015/16. Con i bianconeri ha raccolto un totale di 160 presenze e 54 gol, con 67 di queste presenze dal suo ritorno nel 2020, conditi da 27 gol.

Morata, con la squadra piemontese, ha vinto 2 scudetti nella sua prima esperienza, perdendo però, proprio contro il Barcellona, la finale di Champions League del 2015, segnando anche in quella partita.

I numeri in Spagna e Inghilterra

In Spagna, l’attaccante ventinovenne ha giocato già con le maglie di Real Madrid e Atletico Madrid (che è proprietario del cartellino), collezionando 95 presenze totali con i blancos e 31 gol, e 61 presenze con i colchoneros conditi da 22 marcature.

In Liga è arrivato a 112 presenze, riuscendo a segnare anche 43 gol. Con i galacticos, squadra nella quale è cresciuto, ha anche conquistato 2 Champions League e due campionati spagnoli.

Nel 2017 il Chelsea lo prelevò dal Real Madrid per 66 milioni di euro. Con i blues ha collezionato 72 presenze e 24 gol, vincendo la FA Cup nel 2018, venendo poi venduto, dopo un anno di prestito, all’Atletico Madrid per 35 milioni.