Fiorentina, senti Vlahovic: “L’unico obiettivo è riportare la Viola in Europa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Dusan Vlahovic è stato senza dubbio il trascinatore della nuova Fiorentina di Vincenzo Italiano: ecco le parole sul suo futuro.

Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (credit: Getty Images)
Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina (credit: Getty Images)

Fiorentina: con un Vlahovic così punti all’Europa

Nonostante gli ultimi due pareggi contro Sassuolo e Hellas Verona, la Fiorentina di Vincenzo Italiano è la vera outsider della Serie A 2021/22. Dopo troppe stagioni sottotono, la Viola è riuscita finalmente a ritornare nelle posizioni che le competono giocando un calcio offensivo e divertente. Vero mattatore di questa prima parte di stagione è stato sicuramente Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo classe 2000 è attualmente il capocannoniere della Serie A con già 16 gol segnati. Il rendimento mantenuto fino a ora e le potenzialità mostrate da Vlahovic hanno attirato le attenzioni dei top club europei, pronti a tutto pur di accaparrarselo. Ai microfoni di politika.rs, il ventunenne attaccante della Fiorentina ha parlato del suo futuro e degli obiettivi prefissati per questa stagione: ecco le sue parole.

LEGGI ANCHE –> Milan, anche tra i rossoneri un giocatore positivo al Covid 19

LEGGI ANCHE –> Premier League, Manchester City clamoroso | Ecco cosa è accaduto

Le parole di Dusan Vlahovic

“Aver raggiunto Cristiano Ronaldo nell’anno solare vale tanto per me”

Con i 33 gol segnati nell’anno solare 2021, Vlahovic è diventato il terzo miglior marcatore della storia della Serie A per quanto riguarda questo intervallo temporale, raggiungendo lo score di Cristiano Ronaldo con la Juventus nel 2020. Per l’attaccante serbo ciò è motivo di grande soddisfazione e di orgoglio per tutti gli sforzi fatti. Il successo dipende dal lavoro e più uno lavora più viene ripagato dai successi sul campo.

“È grazie a Prandelli se ora sono quello che sono”

Un allenatore fondamentale per la carriera di Vlahovic sarà sempre Cesare Prandelli. L’ex Ct della Nazionale, alla sua seconda avventura sulla panchina della Fiorentina, è stato colui ad aver lanciato definitivamente Vlahovic, credendo ciecamente nelle qualità del ragazzo. L’attaccante classe 2000 ha speso parole d’elogio per Prandelli, sottolineando come egli possieda tutte le migliori virtù umane.

“Il mio unico desiderio ora è riportare la Fiorentina in Europa”

Vlahovic e la Fiorentina stanno riuscendo a risollevare il nome della squadra dopo tanti anni bui, riscrivendo una bella storia di calcio. Con una squadra così competitiva e una tifoseria così calorosa, è necessario fare il possibile per il bene del club senza farsi distrarre dal futuro. Vlahovic è focalizzato esclusivamente sul presente e a cercare di riportare la Fiorentina in Europa.

“Mai dire mai a un compromesso con Commisso”

Nonostante gli scontri con Commisso per la questione rinnovo, Vlahovic ha voluto comunque spendere parole d’elogio anche per il suo Presidente. La sua ambizione è tale da volere a tutti i costi una sua permanenza, ed è normale che provi a far di tutto perché questo accada. Non è detto che non si possa arrivare a un compromesso, ma Vlahovic preferisce non pensarci e restare concentrato sul prossimo match contro l’Udinese.

“Voglio diventare il migliore giocatore del mondo”

Come obiettivi per il 2022, Dusan Vlahovic punta in alto e non si pone limiti: fare tanti gol, riportare la Fiorentina ai vertici in Serie A e diventare il migliore al mondo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DV9 (@vlahovicdusan)