Inter, è fatta per un nuovo giocatore: oggi a Milano per le visite mediche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

L’Inter di Inzaghi si appresta a chiudere un nuovo colpo di mercato: il giocatore è atteso a Milano in giornata per svolgere le visite mediche. Ecco di chi si tratta. 

Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter [credit: Getty Images] – Meteo Week

Un nuovo colpo a parametro zero

Occhi puntati sul mercato di riparazione per i neroazzurri: Marotta e Ausilio chiudono un altro giocatore a parametro zero dopo l’arrivo di Calhanoglu la scorsa estate. In questo caso si tratta di una trattativa che si tenta da mesi, più precisamente dallo scorso giugno, data in cui l’Inter “bloccò” il giocatore in scadenza di contratto il 30 giugno 2022. Di seguito il nome del giocatore in questione.

LEGGI ANCHE –> Clamoroso a Londra, Lukaku punito dopo l’intervista
LEGGI ANCHE –> I giovani talenti del calcio europeo, chi tenere d’occhio nel 2022?

Onana-Inter, trattativa conclusa

Il portiere camerunese André Onana è il nuovo rinforzo di mercato dell’Inter. Il giocatore  è pronto a firmare un contratto di 5 anni con i neroazzurri a partire dalla prossima stagione.

L’Inter ha ufficialmente avvisato l’Ajax (squadra che ne detiene il cartellino) di voler prendere contatto con Onana. Come riportato da diverse fonti francesi, il giocatore camerunese, impegnato nel ritiro della Coppa d’Africa che disputerà con il Camerun, ha ottenuto il permesso di recarsi in Italia proprio oggi, martedì 4 gennaio, per poter svolgere le visite mediche a Milano e per poter firmare il suo contratto con i neroazzurri.

Onana resterà all’Ajax fino a giugno e difenderà la porta neroazzurra di San Siro dalla prossima stagione.

Identikit del giocatore

Il portiere classe 1996 inizia la sua carriera in Camerun (nella Samuel Eto’o Academy). Nel 2010 viene notato dal Barcellona, che lo inserisce nelle proprie giovanili. Raggiunge l’Ajax nel 2015, debuttando in prima squadra il 20 agosto 2016. Dopo la cessione di Jasper Cillessen diventa il titolare irremovibile del club olandese, vincendo per due volte l’Eredivisie e la Coppa dei Paesi Bassi e per una volta la Supercoppa dei Paesi Bassi.

Nel 2021 è stato vittima di un equivoco che lo ha visto lontano dal campo per ben 9 mesi: la Uefa lo ha squalificato in quanto dopo un test anti-doping è risultato positivo al furosemide, che il giocatore assunse inconsapevolmente per motivi di salute da un medicinale prescritto dalla moglie. Data la sua buona fede, la squalifica gli è stata scontata e il 24 novembre 2021 è tornato in campo nella gara di Champions League contro il Beşiktaş.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da André Onana (@andreonana.24)