Clamoroso: Bordeaux rinvia contro l’Olympique Marsiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:03

Il Bordeaux rinvia la partita contro l’Olympique Marsiglia: manca tutta la squadra di Yacine Adli

Bandiera del Bordeaux
Bandiera del Bordeaux (credit: Getty Images) MeteoWeek

Bordeaux rinvia 

La squadra di Yacine Adli, centrocampista e prestito del Milan, che tra qualche giorno avrebbe dovuto sfidare l’Olympique Marsiglia si trova in grande difficoltà. Ben 17 giocatori del Bordeaux sono assenti a causa del covid. Ad oggi, la squadra risulta tra le più colpite in Europa dall’emergenza covid e proprio per questo motivo, il Club ha richiesto il rinvio della partita attraverso un comunicato ufficiale.

Il comunicato ufficiale

Sul sito del Club viene spiegato il motivo attraverso un comunicato ufficiale. Si legge infatti che: “L’FC Girondins de Bordeaux ha inviato una richiesta di rinvio della partita Bordeaux-Marsiglia, in programma venerdì 7 Gennaio. Ad oggi, 17 giocatori non sono disponibili per questo incontro a causa dell’epidemia di covid-19. Vista l’instabilità della situazione sanitaria, abbiamo deciso che questo incontro, se dovesse continuare, si sarebbe svolto senza pubblico“.

LEGGI ANCHE:>>Venezia, Zanetti in conferenza stampa: “I ragazzi mi hanno sorpreso”

LEGGI ANCHE:>>Serie A e Covid: bloccate due trasferte, varie partite a rischio

Situazione precedente al comunicato ufficiale

Già precedentemente al comunicato ufficiale in parola, otto giocatori erano stati sottoposti ai test di routine ed erano risultati positivi al virus, per cui per questioni temporali sono ancora in quarantena per altri sette giorni. Mentre altri sette si sono aggiunti alla lista dei positivi proprio da pochissimi giorni. Della squadra soltanto due giocatori si sono negativizzati da poche ore ma non sono comunque ancora in splendida forma fisica.

Alla lunga lista degli assenti per covid, il Bordeaux deve aggiungere i giocatori fermi a causa di infortuni, come Jimmy Briand, Amadou traoré e Paul Baysse e quelli assenti perché convocati in Coppa d’Africa dalle nazionali del Camerun e del Ghana, cioè Junior Onana e Gideon Mensah.

Ad oggi la maggior parte della squadra non potrà presiedere per gli ottavi di finale di Coppa di Francia, considerando che ben 17 giocatori sono in isolamento. Certo il Club aveva già assicurato i tifosi che continuerà a :”discutere con la Federcalcio francese per valutare le migliori soluzioni possibili al fine di evitare di offrire uno spettacolo che non sarebbe dignitoso“.