Fiorentina, Italiano alla vigilia: “Vogliamo a tutti i costi il ritorno alla vittoria”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21

L’allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha parlato alla vigilia del match contro il Genoa. Ecco le sue parole. 

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina [credit: Getty Images] – MeteoWeek

Le dichiarazioni di Italiano

La Fiorentina di Italiano è chiamata a fare bene contro il Genoa nella partita di domani sera alle 20:45 valida per la 22esima giornata di Serie A.

L’allenatore vuole vedere la sua squadra vincere dopo la pesante sconfitta rimediata contro il Torino nell’ultimo turno (0-4). Di seguito le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE –> Milan, Pioli tiene alta la concentrazione: “Dobbiamo giocare da squadra”

“A Napoli reazione da squadra vera”

La Fiorentina è tornata a sorridere dopo la convincente vittoria ai supplementari contro il Napoli in Coppa Italia. Secondo il tecnico viola, quella vittoria – arrivata dopo la batosta in casa del Torino – ha fatto ritrovare il giusto carattere e la determinazione: “Contro il Napoli abbiamo avuto una reazione da squadra vera. Potevamo evitare i supplementari, ma anche lì abbiamo dimostrato grande maturità”. 

Il Genoa è in difficoltà ma cercheranno di fare il risultato”

Italiano ha spiegato che se si scende in campo troppo sicuri può capitare che l’avversario sia più concentrato. Per questa ragione è fondamentale mantenere sempre alta l’attenzione: “Non dobbiamo mai staccare la spina”Per questo la gara contro il Genoa, nonostante la squadra rossoblù stia vivendo un momento difficile, non va sottovalutata: Affrontiamo il Genoa che è in piena lotta salvezza con giocatori di categoria importante. Sono in difficoltà e cercheranno di trovare quel risultato che li può far venir fuori da un momento difficile”. 

“Vlahovic? Non è cambiato nulla”

Scontata l’ennesima domanda sul futuro di Vlahovic, alla quale Italiano ha risposto asserendo che l’attaccante è un professionista che continuerà a schierare, perché fondamentale. Ha aggiunto che la situazione è sempre la stessa da mesi e che non c’è alcuna novità: “Adesso è l’attaccante della Fiorentina, se dovesse cambiare qualcosa ne risponderò quando ci sarà da rispondere”. 

“Sorpreso sia da Piatek che da Ikonè”

La Fiorentina si è mossa sul mercato di riparazione con due grandi colpi, portando a Firenze sia Piatek che Ikonè. L’attaccante polacco ha segnato il suo primo gol contro il Napoli e il centrocampista francese ha già accumulato minuti nelle due ultime partite. Su di loro Italiano ha dichiarato che sono arrivati carichi e felici e che i loro debutti sono stati positivi. Hanno entrambi bisogno di tempo, ma sono sulla strada giusta: “Piatek ha il suo habitat naturale nell’area dove è forte e scaltro. Se rimane con questa testa, abbiamo fatto un ottimo acquisto. Ci vuole tempo e pazienza per Ikonè che ha fretta di mettersi al pari dei suoi compagni. Apprende in maniera veloce ed è intelligente calcisticamente parlando”.