UFFICIALE – Ecco chi è il nuovo allenatore del Genoa, nome a sorpresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:20

Il Genoa ha ufficializzato l’arrivo del nuovo allenatore dopo l’esonero di Shevchenko: si tratta di un nome a sorpresa.

Inizia una nuova era in casa Genoa: i rossoblù sono pronti a ripartire dopo l’esonero dell’ex attaccante ucraino.

 

Genoa
Un’esultanza del Genoa [credit: Getty Images] – Meteoweek
Il Genoa si avvia verso una nuova era. I rossoblù hanno cambiato proprietà ad inizio stagione e la presidenza è passata in mano a Zangrillo. Uno dei primi cambiamenti ha coinvolto la panchina: Ballardini è stato esonerato e, al suo posto, è stato chiamato Shevchenko. L’ex CT dell’Ucraina, però, ha vissuto un periodo molto complicato e non è mai riuscito a trovare la vittoria in Serie A: da qui la decisione di apportare un ulteriore cambio. L’esonero è stato giustificato dalla dirigenza che ha ammesso di non aver visto un miglioramento nel gioco e nell’identità. In attesa di un nuovo allenatore, i rossoblù hanno giocato con la Fiorentina sotto la guida di Konko (proveniente dall’Under-17), ma l’esito è stato dei peggiori: sconfitta per 6-0. Ora la situazione in classifica è critica: la squadra è 19esima con 12 punti in 22 giornate e la zona salvezza è distante 6 punti (il Venezia ne ha 18, ma ha una gara da recuperare).
Stasera, però, è arrivato l’annuncio tanto atteso: il Genoa ha un nuovo allenatore. Di seguito i dettagli.

Genoa, ecco il nuovo allenatore

Non sarà Bruno Labbadia a guidare i rossoblù: l’accordo con il tedesco era ad un passo, ma gli ultimi sviluppi hanno portato alla definitiva fumata nera. Nessuna possibilità, dunque, di riaprire la trattativa: da qui l’idea di rivolgersi ad uno degli allenatori sotto contratto: Nicola e Maran i nomi più caldi. Tuttavia, neanche questa ipotesi si è concretizzata: la dirigenza ha preso una strada completamente diversa e a sorpresa.

LEGGI ANCHE -> Salernitana, Sabatini lavora ad un super colpo: in arrivo un ex Inter

Il nuovo allenatore, infatti, sarà Alexander Blessin, ex delle giovanili del Lipsia. Il tedesco, classe 1973, era attualmente in carica sulla panchina dell’Oostende, club della prima divisione belga. Il Genoa, per poterlo assumere, ha dovuto pagare una clausola rescissoria: Blessin ha firmato un contratto fino al 2024, segno di grande fiducia nei suoi confronti.

Sassuolo – Cagliari 1-0: cronaca del match e tabellino
L’intenzione di puntare su un allenatore tedesco è in linea con la strategia del nuovo direttore sportivo Spors, anche lui proveniente dalla Germania e che, probabilmente, ha voluto qualcuno al suo fianco che con cui potersi confrontare senza difficoltà.

Genoa
Lo Stadio Marassi [credit: Getty Images] – Meteoweek
Il Genoa ha ufficializzato stasera a sorpresa il nuovo allenatore, quando ormai sembrava che Konko dovesse sedere nuovamente sulla panchina rossoblù per la partita contro l’Udinese di sabato. Verosimilmente, ci sarà l’esordio di Blessin in Serie A nel suo nuovo stadio.