Inter-Empoli di Coppa Italia: cronaca e tabellino del match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00

L’Inter batte con il brivido l’Empoli ai supplementari e vola ai quarti di finale di Coppa Italia: decisivo Stefano Sensi.

Match incredibile a San Siro: l’Inter elimina l’Empoli ai supplementari dopo un gol al 91′ in semirovesciata di Ranocchia. I nerazzurri avanzano nel torneo, i toscani escono a testa alta.

 

Inter Empoli
L’esultanza di Stefano Sensi dopo il gol del 3-2 [credit: Getty Images] – Meteoweek
Finisce 3-2 l’incredibile partita di San Siro che regala i quarti di finale alla squadra di Simone Inzaghi. I nerazzurri affronteranno la vincente fra Roma e Lecce, che si sfideranno domani sera (ore 21:00) all’Olimpico per l’ultimo ottavo di Coppa Italia. Decisivo, ai tempi supplementari, il gol di Sensi, che è ormai pronto a diventare un nuovo centrocampista della Sampdoria.

Primo tempo

Il match si sblocca con la prima occasione nitida da gol: Dumfries crossa benissimo sul secondo palo dal fondo per il colpo di testa di Sanchez, che indirizza bene il pallone battendo Furlan. Dopo 10 minuti il cileno è ancora protagonista quando ruba un buon pallone a Viti: Dumfries si inserisce e calcia in porta trovando una deviazione in corner. Al 29′ Lautaro Martinez ha una buona doppia occasione su assist di Gagliardini: prima calcia potentemente di sinistro trovando la risposta del portiere, che poi si ripete anche sul destro immediato dell’argentino. L’Empoli spaventa la squadra di Inzaghi in chiusura di primo tempo su calcio piazzato: ottimo destro a giro di Stulac che sorvola di poco la traversa, anche se Radu sembrava essere in traiettoria.

Secondo tempo

L’Inter riparte all’attacco nel secondo tempo: i nerazzurri sono subito pericolosi da corner con un colpo di testa di Ranocchia che, da ottima posizione, non riesce a centrare la porta. Al 50′ si fanno vedere i toscani grazie ad un’iniziativa personale di Bajrami: il trequartista si accentra e scarica un tiro potente, ma impreciso. Il 10 di Andreazzoli ha una seconda occasione al 61′ e la sfrutta meglio: cross dalla sinistra di Asllani, controllo e mancino rasoterra chirurgico dell’albanese che batte Radu da distanza ravvicinata.

LEGGI ANCHE -> Roma – Lecce di Coppa Italia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

I nerazzurri reagiscono al 68′: Lautaro fugge sulla sinistra e serve Sanchez che, di mancino, sfiora il gol del sorpasso. Poco dopo ci prova anche D’Ambrosio dalla distanza con un destro potente: Furlan è reattivo e sventa il pericolo. Al 75′ l’Empoli ha un’ottima occasione dopo un liscio di Ranocchia: Cutrone si invola verso la porta e calcia di forza con il destro, trovando però la parata di Radu in calcio d’angolo. Subito dopo arriva il gol dei toscani grazie al cross teso dalla sinistra di Stulac per il colpo di testa di Cutrone, che centra la traversa: il pallone rimbalza sul tacco del portiere nerazzurro e finisce in porta. Al 79′ è Dimarco a suonare la carica per la squadra di Inzaghi, ma il suo calcio di punizione sorvola di poco la traversa. L’Inter trova il pareggio al 91′ grazie ad un gol spettacolare di Ranocchia: il difensore centrale, proiettato in attacco, si inventa una mezza rovesciata imprendibile per Furlan.

LEGGI ANCHE -> Fiorentina, in bilico la permanenza di un giocatore: ecco di chi si tratta

Tempi supplementari

La prima chance dei supplementari è di Calhanoglu, che riceve al limite da Dzeko e calcia di prima intenzione col destro: pallone che sfiora il palo. Il gol arriva poco dopo: Sanchez serve Sensi, che dal limite controlla e calcia sul palo alla destra di Furlan a mezza altezza trovando il gol del 3-2. Al 113′ Perisic prova a chiudere la gara, ma il suo destro da fuori area è troppo centrale.

Inter-Empoli – Tabellino del match di Coppa Italia

Inter-Empoli 3-2 (13′ Sanchez, 90’+1 Ranocchia, 104′ Sensi; 61′ Bajrami; 77′ aut. Radu)
Ammonizioni
: 54′ Vecino, 78′ Romagnoli

Inter (3-5-2): Radu; D’Ambrosio, Ranocchia, Dimarco; Dumfries, Vidal (65′ Barella), Vecino (65′ Calhanoglu), Gagliardini (77′ Dzeko), Darmian (65′ Perisic); Lautaro Martinez (94′ Sensi), Correa (5′ Sanchez).
A disposizione: Handanovic, Cordaz, De Vrij, Kolarov, Skriniar, Bastoni, Sensi, Perisic, Calhanoglu, Barella, Sanchez, Dzeko.
Allenatore: S. Inzaghi

 

Inter Empoli
L’esultanza dell’Empoli dopo il gol del momentaneo 1-2 [credit: Getty Images] – Meteoweek
Empoli (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi (71′ Stojanovic), Viti, Romagnoli, Marchizza (85′ Ismajli); Asllani (97′ Fazzini), Stulac, Bandinelli (46′ Henderson); Zurkowski (46′ Zurkowski); Cutrone, Pinamonti (46′ Ricci).
A disposizione: Ujkani, Vicario, Tonelli, Stojanovic, Rizza, Ismajli, Pezzola, Henderson, Bajrami, Fazzini, Damiani, Ricci.
Allenatore: A. Andreazzoli