Empoli-Roma 2-4: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

La Roma batte l’Empoli e si avvicina al quarto posto occupato dall’Atalanta: di seguito cronaca e tabellino del match.

Solo la Roma nel primo tempo, solo l’Empoli nel secondo. È questa la fotografia di una partita che vede vincere comunque gli uomini di Mourinho, in grado di segnare quattro gol in un tempo.

 

Nicolò Zaniolo, autore del quarto gol della Roma (credit: Getty Images)
Nicolò Zaniolo, autore del quarto gol della Roma (credit: Getty Images)

Primo tempo

La Roma inizia la partita subito con l’atteggiamento giusto non lasciando spazi a un Empoli apparso provato fisicamente dai 120′ contro l’Inter in Coppa Italia. La prima occasione da gol è però per la squadra di Andreazzoli con Bajrami che dopo uno schema da calcio d’angolo non inquadra la porta. Poi è una sinfonia della squadra giallorossa: il salvataggio di Ismajli sulla linea su tiro di Zaniolo è solo il preludio a quello che succederà dopo. Al 24′ Abraham intercetta il tiro da fuori di Sergio Oliveira, si gira e fulmina Vicario portando in vantaggio la Roma. Lo stesso attaccante inglese firma la doppietta pochi minuti dopo su azione di calcio d’angolo, ribadendo in rete dopo una mischia all’interno dell’area di rigore empolese. Decimo gol in questo campionato per Tammy Abraham, alla sua prima stagione in Serie A. Nel giro di 2′ la squadra di Mourinho segna anche il terzo e il quarto gol: prima segna Sergio Oliveira, al secondo gol consecutivo, dopo una splendida azione corale, poi arriva il turno anche di Nicolò Zaniolo, bravo a sfruttare al meglio una percussione sulla fascia sinistra di Mkhitaryan.

LEGGI ANCHE –> Serie A, cronache e tabellini delle partite del pomeriggio

Secondo tempo

Inizia il secondo tempo e l’Empoli rientra in campo con una mentalità diversa, mentre la Roma rimane con la testa nello spogliatoio. Con orgoglio e carattere la squadra di Andreazzoli segna l’1-4 con il solito Pinamonti che, servito in area da Bandinelli, controlla e buca Rui Patricio. L’Empoli prende ancora più forza e subito dopo ha un’altra occasione con Henderson, ma il suo tiro viene bloccato dal portiere romanista. Passa qualche minuto e arriva il 2-4 che accorcia le distanze: Henderson serve Bajrami che prende la mira e, complice una deviazione di Mancini, batte ancora Rui Patricio. Poco dopo la Roma ha l’opportunità per chiuderla definitivamente ma il colpo di testa di Ibanez su corner non inquadra la porta. Nel finale di partita occasione di testa ancora per Pinamonti, ma il suo tiro è centrale e non impensierisce il portiere portoghese.

LEGGI ANCHE –> Serie A, cronache e tabellini delle partite del pomeriggio

Empoli-Roma 2-4: tabellino

Reti: 24′, 33′ Abraham, 35′ Oliveira, 37′ Zaniolo, 55′ Pinamonti, 72′ Bajrami.

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Tonelli, Ismajli, Marchizza (42′ Viti); Bandinelli (81′ Benassi), Ricci, Zurkowski; Henderson (81′ Cutrone), Bajrami; Pinamonti.
A disposizione: Ujkani, Furlan; Romagnoli, Cutrone, Benassi, Fazzini, La Mantia, Asllani, Rizza, Pezzola, Viti.
Allenatore: A. Andreazzoli.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Oliveira, Cristante, Mkhitaryan (75′ Veretout), Maitland-Niles (59′ Vina); Zaniolo (79′ Felix), Abraham.
A disposizione: Fuzato, Boer, Kumbulla, Vina, Felix, Bove, Veretout, Zalewski, Perez, Shomurodov, El Shaarawy.
Allenatore
: J.Mourinho.

Ammoniti: Tonelli, Benassi (E); Mancini, Cristante (R).