Aubameyang, Perotti, Alli, Pandev e molti altri: tutti gli affari last minute di fine mercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13

La finestra del calciomercato di gennaio dei maggiori campionati europei si è chiusa col botto: tanti gli affari e i trasferimenti last minute che hanno infiammato le trattative tra i club. 

Tutti i massimi campionati d’Europa alle 23:59 di ieri hanno chiuso la finestra dei trasferimenti: alle 18 si è chiusa quella tedesca, alle 20 in Italia, poi Inghilterra, Spagna e Francia. Ecco il riassunto della folle giornata.

Dele Alli, Goran Pandev, Aaron Ramsey, Pierre-Emerick Aubameyang: i trasferimenti caldi di fine mercato [credit: Getty Images] – MeteoWeek
Nemmeno in questa finestra di mercato i club si sono risparmiati di vivere con adrenalina le ultime ore di trattative. Sono stati tanti gli accordi all’ultimo che hanno spostato gli equilibri di mercato.

Le principali trattative last minute

Juventus e Salernitana, che affari!

La Juventus si è rivelata la regina del mercato fino alla fine con gli arrivi di Zakaria e Gatti e le partenze di Kulusevski, Bentancur e Ramsey. Delle mosse che hanno permesso di fare cassa e al tempo stesso di rafforzare la rosa in ottica futuro e in vista dello sprint per l’Europa. L’ex juventino Douglas Costa è inoltre pronto a ripartire dalla MLS: mancano solo pochi passaggi per confermare il suo passaggio al LA Galaxy, dopo l’esperienza da dimenticare al Gremio.

Allo stesso tempo anche la Salernitana si è mossa con arguzia: Radovanovic e Perotti, come preannunciato in esclusiva da Sport MeteoWeek qualche settimana fa (qui), sono i nuovi arrivi nella squadra campana voluti da Sabatini.

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE: Zakaria è un nuovo giocatore della Juventus

Everton, ecco i gioielli per Lampard

L’Everton ha chiuso il mercato col botto: non solo l’arrivo come nuovo tecnico di Frank Lampard, ma anche l’arrivo di due top player. Il club di Liverpool ha infatti ufficializzato l’arrivo di Dele Alli dal Tottenham (in prestito con diritto di riscatto) e di Donnie van de Beek dallo United (in prestito secco fino a giugno).

Aubameyang arriva al Barça, Dembelé resta

La giornata di Aubameyang di ieri si è rivelata alquanto folle: dal volo in mattinata alla firma arrivata in serata all’ultimo respiro. Ma è fatta: è un nuovo giocatore del Barcellona. Al Camp Nou ritroverà il suo ex compagno di squadra del Borussia Dortmund Ousmane Dembelé, che dopo tutte le tensioni con il club blaugrana, resterà al Barça (almeno per il momento). L’ultimo club ad interessarsi all’attaccante francese è stato il Chelsea, ma l’affare non si è concretizzato.

Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang, il nuovo attaccante del Barça [credit: Getty Images] – MeteoWeek

Lazio, un arrivo inaspettato

Anche la Lazio si è resa protagonista nelle ultime ore. L’affare Miranchuk è saltato per via dell’Atalanta che chiedeva categoricamente l’obbligo di riscatto. I biancocelesti hanno a quel punto virato su diversi nomi (Destro, Man, Mota, Zaza), ma alla fine è arrivato Jovane Cabral dallo Sporting Lisbona a sostituire Verdat Muriqi. La formula della trattativa è un prestito oneroso di un milione con riscatto fissato a 8.

Sorpresa Pandev

Goran Pandev ha salutato il Genoa e la Serie A per trasferirsi in Serie B al Parma a titolo definitivo. Il macedone cambia di nuovo rotta e condividerà lo spogliatoio con un campione come Gianluigi Buffon.

LEGGI ANCHE –> Lutto nel calcio: addio a Maurizio Zamparini, l’ex patron del Palermo

Samp, due affari last minute saltati

Samu Castillejo, nonostante le pressioni della dirigenza rossonera, ha scelto e ha rifiutato il trasferimento last minute alla Sampdoria. Per i blucerchiati è saltato anche l’affare Defrel, che resta al Sassuolo. Il ds Faggiano ha commentato l’accaduto con le seguenti parole: “Defrel o Castillejo sarebbero stati delle ciliegione, non ciliegine, sarebbero stati regali per i tifosi, ma siamo contenti e soddisfatti del mercato”.

City, ufficiale Alvarez

Il Manchester City si è assicurato un giovane argentino per il futuro per la cifra di 17 milioni: Julian Alvarez. Il talentuoso attaccante resterà al River Plate fino alla prossima estate.