Atalanta – Fiorentina 2-3: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Con una partita pazza la Fiorentina si aggiudica le semifinali di coppa Italia battendo 2-3 l’Atalanta al Gewiss Stadium.

Atalanta e Fiorentina hanno dato vita ad un quarto di finale di coppa Italia spettacolare al Gewiss Stadium.

 

La Fiorentina festeggia il gol di Piatek - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
La Fiorentina festeggia il gol di Piatek – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

I viola sono passati in vantaggio col gol su rigore di Piatek, in svantaggio con i gol di Zappacosta e Boga, e poi nuovamente avanti col rigore parato da Musso e ribattuto in rete nuovamente dal polacco e poi con il gol al 94′ di Milenkovic, che ha fatto esplodere la squadra toscana.

LEGGI ANCHE-> Inter, Radu ha deciso quale sarà il suo futuro

Atalanta – Fiorentina 2-3: cronaca del match

Primo tempo

La Fiorentina parte subito fortissima, spingendo moltissimo nei primi 10 minuti. Una pressione che paga, perché al 7′ De Roon pesta il piede di Nico Gonzalez all’interno dell’area di rigore. È fallo, dal dischetto va Piatek che spiazza Musso e segna il gol dello 0-1.

Ancora i viola pericolosi al 13′ con la conclusione a giro dello stesso argentino Gonzalez, che trova la risposta del connazionale. Al 20′ c’è la prima grande cavalcata di Boga con la sua nuova maglia. I suoi dribbling però lo portano fin dentro l’area di rigore, senza che però riesca a trovare un compagno.

Al 25′ il sinistro di Malinovskyi è insidiosissimo e termina a fil di palo fuori. L’ucraino però partiva da posizione irregolare. Al 26′ una scena già vista, con la conclusione a giro di Gonzalez e la risposta di Musso in corner.

Al minuto 30′ arriva il pareggio dell’Atalanta con un gol splendido. Lo scambio tra Zappacosta e Freuler innesca Zappacosta, che col destro a giro prende l’incrocio dei pali e insacca con un tocco alla traversa.

Sul finire di tempo ancora Boga e Zappacosta protagonisti, con l’esterno che mette al centro per Boga che col tocco di esterno destro prende in pieno il palo. Sulla ribattuta Pasalic non riesce a mettere in porta.

LEGGI ANCHE -> Il Chelsea è in finale di mondiale per club

Secondo tempo

Bastano 11 minuti nel secondo tempo all’Atalanta per ribaltare il risultato con la rete di Boga, che conclude la sua azione personale battendo Terracciano e portando avanti i suoi.

La squadra di Italiano reagisce con la conclusione di Sottil che non trova la porta. Pochi minuti dopo l’intervento di Koopmeiners su Maleh porta ad un altro calcio di rigore. Dal dischetto va ancora Piatek che sbaglia ma sulla ribattuta mette dentro per il gol del 2-2 al 71′.

9 minuti dopo la partita cambia nuovamente quando Martinez Quarta prende il secondo cartellino giallo della sua partita e viene dunque espulso. L’Atalanta però non ne approfitta, nonostante un’occasione incredibile con il colpo di testa di Djimsiti che va di poco fuori. Al 94′ allora succede l’impronosticabile: nonostante l’uomo in meno i viola trovano il gol del vantaggio, con la splendida conclusione di Milenkovic da fuori area sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Dopo un lungo controllo VAR il gol viene convalidato e la Fiorentinta si qualifica per le semifinali.

Immagine dalla gara - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Atalanta – Fiorentina 2-3: tabellino

Atalanta(3-4-1-2): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino (dal 37′ pt Koopmeiners); Hateboer, De Roon, Freuler, Zappacosta; Pasalic (dal 28′ st Pessina); Malinovskyi (dal 28′ st Muriel), Boga. A disposizione: Sportiello, Rossi, De Nipoti, Maehle, Mihaila, Panada, Scalvini. Allenatore: Gasperini

Fiorentina(4-3-3): Terracciano; Odriozola, Igor, Martinez Quarta, Biraghi; Maleh (dal 36′ st Milenkovic), Torreira, Castrovilli (dal 15′ st Bonaventura); Saponara (dal 29′ st Ikone), Piatek, Gonzalez (dal 15′ st Callejon). A disposizione: Rosati, Amrabat, Cabral, Duncan, Nastasic, Sottil, Terzic, Venuti. Allenatore: Italiano

Reti: al 9′ pt Piatek (rigore), al 30′ pt Zappacosta, all’11’ st Boga, al 26′ st Piatek, 94′ Milenkovic

Ammonizioni: De Roon (A)Pasalic (A), Igor (F)

Espulsioni: Martinez Quarta (F)