Juventus-Sassuolo 2-1: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59

La partita all’Allianz Stadium si è conclusa con la vittoria della Juventus in extremis per 2-1 contro un agguerrito Sassuolo. Gli uomini di Allegri passano alle semifinali di Coppa Italia dove affronteranno la Fiorentina. 

La Juventus vince all’ultimo respiro un match complicato grazie ad un’azione solitaria di Vlahovic che abbatte il muro di Pegolo, il portiere del Sassuolo che ha parato tutto.

 

Vlahovic
Dusan Vlahovic, attaccante della Juventus – [credit: Getty Images] – MeteoWeek
La Juventus vince per 2-1 grazie al gol di Dybala e all’autorete del Sassuolo (Ruan) e vola in semifinale, dove se la giocherà contro la Fiorentina. L’altra semifinale di Coppa Italia vedrà come protagoniste Milan e Inter, che si contenderanno la finalissima in uno speciale derby.

Cronaca del match

Primo tempo

La gara si apre con un gran gol di Paulo Dybala, che al 3′ si ritrova un rimbalzo sui piedi e mette il pallone sotto la traversa per siglare l’1-0 dei padroni di casa. Il Sassuolo non ci sta e al 13′ ha una grande occasione: Berardi calcia forte alla destra di Perin, che però para con un buon intervento. I neroverdi ci riprovano al 16′ con Kyriakopoulos che dopo un bel controllo al limite dell’area tira in porta, ma la Juve si salva ancora grazie ad un grande parata del suo estremo difensore. La perseveranza dei ragazzi di Dionisi è premiata al 24′: Traorè si fa strada nella difesa avversaria e dal limite dell’area fa partire un gran tiro che infila nel sette di destra: capolavoro e pareggio del Sassuolo. I bianconeri non ci stanno e si rendono pericolosi al 37′ con Vlahovic, che stoppa il pallone in area e calcia potentemente, ma il tiro centrale viene parato con facilità.

LEGGI ANCHE –> Atalanta-Fiorentina 2-3: cronaca del match e tabellino

Secondo tempo

Al 49′ Kyriakopoulos spreca: dal dischetto colpisce di testa, ma debolmente mandandola alta sopra la traversa. La Juve tenta il vantaggio al 52′ con Vlahovic, che tira da una buona distanza senza però impensierire la porta avversaria. Occasionissima al 56′: McKennie calcia rapidamente dal limite dell’area, ma la palla sbatte contro il palo destro. Assedio dei bianconeri che sfiorano il gol in diverse occasioni con un Vlahovic ispirato, fermato però da un insuperabile Pegolo. Il match si sblocca alla fine: azione spettacolare in solitaria di Vlahovic che tira in porta e il pallone viene deviato fortunosamente in porta da Ruan, che fa autogol. È 2-1 per i bianconeri, che volano in semifinale dove incontreranno la Fiorentina.

Morata
Alvaro Morata, attaccante della Juventus [credit: Getty Images] – MeteoWeek

Juventus-Sassuolo 2-1: tabellino

Reti: 3′ Dybala, 24′ Traore, 88′ Ruan (autogol)

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio (61′ Morata), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Zakaria (61′ Locatelli), Arthur (70′ Rabiot), McKennie; Cuadrado, Vlahovic, Dybala.
Allenatore: Allegri.
A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Pellegrini, Rugani, Kaio Jorge, Aké, Soulé.

LEGGI ANCHE –> Milan, incontro con gli agenti di Botman: ecco cos’è emerso

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Tressoldi, Ayhan (46′ Muldur), Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui (74′ Frattesi), Maxime Lopez, Traore (60′ Henrique); Berardi (59′ Defrel), Scamacca, Raspadori.
Allenatore: Dionisi.
A disposizione: Satalino, Consigli, Magnanelli, Rogerio, Ciervo, Peluso, Ceide, Chiriches.