Napoli-Inter: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

Napoli ed Inter si sfideranno domani per il big match della 25esima giornata di Serie A: ecco le probabili formazioni delle due squadre.

Napoli-Inter è il big match della 25esima giornata di Serie A: le due squadre sono in lotta per la vittoria finale dello scudetto.

 

Napoli Inter
Hakan Calhanoglu ed Hirving Lozano durante il match d’andata [credit: Getty Images] – Metoeweek
Napoli ed Inter si sfidano in un match fondamentale per la corsa scudetto. Lo scontro diretto, infatti, mette di fronte la seconda in classifica e la prima: gli azzurri hanno raccolto 52 punti in 24 giornate, mentre la squadra di Inzaghi è a quota 53 con una partita in meno (da recuperare con il Bologna).
La squadra di Spalletti è reduce dalla vittoria convincente in casa del Venezia, mentre i nerazzurri hanno perso il derby prima di vincere contro la Roma in Coppa Italia. Ci sarà voglia di conferma da una parte e di rivalsa dall’altra: si prospetta un match entusiasmante, proprio come accaduto all’andata. Inter-Napoli del 21 novembre, infatti, è stata una delle partite migliori di questo campionato: esito finale di 3-2 e mille emozioni all’interno di quei 90 minuti giocati a San Siro.

Napoli-Inter: le probabili formazioni

Napoli

Spalletti può sorridere: Koulibaly ed Anguissa dovrebbero partire entrambi da titolari dopo essere tornati dalla Coppa d’Africa. Al fianco del senegalese ci sarà Rrahmani, mentre a centrocampo Fabian Ruiz sarà il compagno dell’ex Fulham. Sulla trequarti l’ex Politano è in vantaggio rispetto ad Elmas, mentre Zielinski ed Insigne completeranno il reparto. In attacco spazio ad Osimhen, che proprio all’andata si infortunò al volto dopo un contrasto con Skriniar.

Probabile Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.
Allenatore: L. Spalletti

LEGGI ANCHE -> Milan, incontro con gli agenti di Botman: ecco cos’è emerso

Inter

Inzaghi ha un grande dubbio da risolvere: Dimarco e D’Ambrosio sono in ballottaggio per sostituire lo squalificato (ed infortunato) Alessandro Bastoni; al momento è in vantaggio l’ex Verona. Sulla destra Dumfries tornerà titolare dopo aver riposato con la Roma e Perisic agirà sulla sinistra. Ballottaggio anche in attacco: Lautaro in vantaggio rispetto a Sanchez per giocare al fianco di Dzeko.

Probabile Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.
Allenatore: S. Inzaghi (squalificato, in panchina ci sarà M. Farris)

Squadra arbitrale

Arbitro: Doveri
Assistenti: Costanzo – Bindoni
IV uomo: Cosso
VAR: Di Paolo
AVAR: Valeriani

LEGGI ANCHE -> Lazio-Bologna: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Precedenti e curiosità

Il Napoli ha vinto solo una delle ultime nove sfide di Serie A contro l’Inter (3N, 5P): 4-1 nel maggio 2019 sotto la gestione di Carlo Ancelotti.

L’Inter ha segnato in ciascuna delle ultime sette gare di campionato contro il Napoli, la sua miglior serie di gare consecutive a segno contro questa avversaria in Serie A da ottobre 2000 (8).

Il Napoli è rimasto imbattuto in 14 delle 15 gare casalinghe contro l’Inter in campionato giocate dagli anni 2000 (9V, 5N), l’unica eccezione è un 3-1 a favore dei nerazzurri nel gennaio 2020 (doppietta di Romelu Lukaku e rete di Lautaro Martinez).

Il Napoli ha perso tre delle ultime cinque partite casalinghe in Serie A (2V), da inizio dicembre infatti solo il Venezia (quattro) ha perso più gare interne dei partenopei nella competizione.

L’Inter ha perso l’ultima partita di campionato, contro il Milan, dopo una serie di 11 vittorie e tre pareggi: i nerazzurri non subiscono due sconfitte consecutive in Serie A dal marzo 2020.

L’Inter è la vittima preferita di Fabian Ruiz con la maglia del Napoli in tutte le competizioni (tre gol); il centrocampista spagnolo ha partecipato a otto gol in questo campionato (cinque reti, tre assist) ed è a una sola partecipazione dai suoi risultati del 2019/20 (3G, 6A) e del 2018/19 (5G, 4A).

Lautaro Martinez ha segnato quattro gol in Serie A contro il Napoli e ha fatto meglio
solamente contro il Cagliari (sei) nella competizione; l’attaccante dell’Inter non va a segno da cinque partite di file in campionato, solo nell’agosto 2019 ha fatto peggio in Serie A (sette).

Fonte: Lega Serie A

 

Napoli Inter
Il rigore calciato da Calhanoglu nel match d’andata [credit: Getty Images] – Meteoweek