Inter, speranza Bastoni e due ballottaggi: le ultime verso il Liverpool

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:39

L’andata degli ottavi di finale di Champions League è alle porte: l’Inter spera nel ritorno di Bastoni, ma Inzaghi ha altri due ballottaggi da risolvere.

Mercoledì si giocherà Inter-Liverpool e Inzaghi ha ancora dei nodi da sciogliere. L’allenatore spera nel ritorno di Bastoni.

 

Bastoni Inter
Alessandro Bastoni, difensore dell’Inter [credit: Getty Images] – Meteoweek
La Champions League sta per tornare: mercoledì andrà in scena l’andata degli ottavi di finale fra Inter e Liverpool, una delle sfide più affascinanti di questo turno.
I nerazzurri sognano l’impresa, ma la squadra di Klopp ha dimostrato la propria forza nel girone di qualificazione: l’avversario, come confessato dallo stesso Inzaghi, è fra i peggiori possibili.
L’allenatore interista, intanto, ha dei nodi da sciogliere per la formazione titolare, con due ballottaggi molto aperti e una speranza: il ritorno di Alessandro Bastoni.

Inter, Inzaghi aspetta Bastoni

L’Inter ha giocato sabato contro il Napoli senza Bastoni, che ha rimediato una forte distorsione alla caviglia durante la partita contro la Roma di CoppaItalia (ed era anche squalificato). Al suo posto è stato schierato Federico Dimarco, che dei tre difensori è stato il migliore.

 

Bastoni Inter
Alessandro Bastoni mentre lascia il campo dopo l’infortunio nel match di Coppa Italia [credit: Getty Images] – Meteoweek
Contro il Liverpool, però, Inzaghi spera di avere nuovamente a disposizione Bastoni, che proverà a stringere i denti per cercare di anticipare il suo rientro. Se l’ex Atalanta e Parma non dovesse farcela, non sarebbe da escludere la titolarità di D’Ambrosio, più esperto e più abituato a certe partite, anche se Dimarco rimarrebbe comunque un’alternativa valida.

LEGGI ANCHE -> Atalanta – Juventus 1-1: cronaca del match e tabellino

Altri ballottaggi

Oltre alla questione Bastoni, però, Inzaghi ha altri due punti di domanda molto grandi.
Il primo riguarda il centrocampo: Barella non potrà giocare a causa delle due giornate di squalifica per condotta violenta rimediate contro il Real Madrid. Al suo posto è ballottaggio molto aperto fra Gagliardini, Vidal e Vecino. L’uruguaiano sembra leggermente favorito in quanto, dei tre, è quello con le caratteristiche da incursore più simili a Barella.

LEGGI ANCHE -> Spezia-Fiorentina: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Il secondo ballottaggio è in attacco: chi al fianco di Dzeko? Lautaro Martinez è in un periodo no, mentre Sanchez scalpita e spera in una chance da titolare. Ad ora il Toro è leggermente favorito, ma in ogni caso è quasi scontata la staffetta fra i due attaccanti.

 

Inter
Alexis Sanchez e Lautaro Martinez, attaccanti dell’Inter [credit: Getty Images] – Meteoweek
La probabile formazione, dunque, dotrebbe essere la seguente:
Probabile Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Vecino, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.
Allenatore: S. Inzaghi