Inter – Sassuolo 0-2: cronaca del match e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Finisce 0-2 per il Sassuolo la sfida di San Siro contro l’Inter. I gol tutti nel primo tempo di Raspadori e Scamacca.

L’Inter non riesce a sfruttare lo scivolone del Milan contro la Salernitana, anzi perde 1 punto nei confronti dei cugini perdendo in casa contro il Sassuolo.

 

Il Sassuolo festeggia la vittoria a Milano - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Il Sassuolo festeggia la vittoria a Milano – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Decisive le reti arrivate nel primo tempo da parte di Raspadori e Scamacca. Inutile il forcing dell’inizio del secondo tempo dell’Inter che complici la grande prestazione di Consigli e gli errori degli attaccanti nerazzurri non trova la via della rete.

LEGGI ANCHE -> Fiorentina-Atalanta 1-0: cronaca del match e tabellino

Inter – Sassuolo 0-2: cronaca del match

Primo tempo

Parte subito molto forte il Sassuolo, che ha due occasioni ravvicinate con Traoré, che in entrambi i casi non trova la porta. All’ottavo però il Sassuolo trova il vantaggio, ancora con una palla recuperata e servita da Berardi a Raspadori, che batte Handanovic con un tiro centrale e quasi sotto le gambe dello sloveno.

L’Inter prova a scuotersi con e lo fa con Calhanoglu prima, con un tiro fuori al 16′ e con Dimarco poi, che sugli sviluppi di corner non trova la porta. Al 27′ il Sassuolo trova addirittura il gol del 2-0. Traoré ha tutto il tempo di guardare in area di rigore e mettere la palla sulla testa di Scamacca, che con l’aiuto del palo insacca alla destra di Handanovic.

L’Inter reagisce con un calcio d’angolo su cui Skriniar fa la voce grossa, Consigli però cala una grande parata, come quella che pochi minuti dopo cala sul tiro di Gagliardini. Neroverdi però che vanno anche ad un passo dallo 0-3, con il tiro a giro di Berardi che si infrange sulla traversa al 38′.

Al 42′ Perisic prova ad andare da solo e va con un destro potente, che si perde però molto largo. Dall’altro lato Kyriakopoulos prova a fare la stessa cosa, ma trova solo corner. Sull’ultimo corner del primo tempo l’Inter prova prima con De Vrij e poi con Skriniar, ma in entrambe le occasioni regge il muro del Sassuolo.

Immagine dalla gara - credits: Getty Images. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara – credits: Getty Images. Sportmeteoweek

Secondo tempo

Nel secondo tempo l’Inter riparte in maniera aggressiva, ma le due occasioni che si costruisce sono entrambe di poco lunghe per Lautaro Martinez, che entrambe le volte non riesce ad arrivare sul pallone. Anche Dzeko poco dopo viene chiuso al momento del tiro dopo il servizio di Dumfries. La grande occasione per l’Inter arriva sul lancio lungo di Perisic che trova Dzeko, che solo davanti a Consigli si fa ipnotizzare.

Al 59′ provano da fuori Calhanoglu e Barella, ma come nel primo tempo regge il muro eretto dalla difesa del Sassuolo. Poco dopo ottima chiusura di Tressoldi su una palla bellissima all’indirizzo di Lautaro solo all’interno dell’area di rigore.

Prova a farsi vedere in avanti il Sassuolo ma Berardi, servito dalla sventagliata di Scamacca non trova la porta. Ancora Consigli protagonista poco dopo, salva con un miracolo sulla linea il colpo di testa di Dzeko. Al 65′ la percussione di Traoré termina la sua corsa tra le braccia di Handanovic. Ancora l’ivoriano un minuto dopo ma Skriniar e bravo a coprire il suo tiro.

Al 68′ Dzeko cicca totalmente il pallone da posizione super, forse sorpreso dal velo di Sanchez. 30 secondi dopo Barella invece di tirare serve Dzeko, che ancora una volta si fa ipnotizzare da Consigli, ma partiva da posizione irregolare.

Il gol più facile della serata però lo sbaglia Lautaro. Bella azione sulla sinistra tra Perisic e Dimarco, il croato mette un pallone al centro che supera Consigli. Dzeko è murato da un difensore ospite, palla che arriva a Lautaro che a porta vuota da 2 metri mette fuori. Sul capovolgimento di fronte Raspadori incrocia troppo un sinistro che finisce sul fundo.

Al 79′ Raspadori e Berardi sfiorano lo 0-3. L’indecisione di Barella e Dumfries libera la strada a Raspadori ma Skriniar è bravo a salvare sulla linea. Il pallone liberato viene riconquistato dal Sassuolo e Berardi a giro non trova la porta. Ancora loro due qualche minuto dopo a cercare di confezionare il colpo del KO, ma stavolta Handanovic para. All’82’ ancora Skiniar a salvare sulla linea sulla sovrapposizione di Matheus Henrique.

Ancora l’Inter ad insistere, ma la porta del Sassuolo è stregata e il tiro di Sanchez, servito da Dzeko, non va oltre le gambe di un difensore neroverde. L’Inter, dopo l’occasione di D’Ambrosio che è ancora una volta murato, trova il gol di De Vrij, che è però annullato per un fallo di mano di Dimarco. Partita stregata che finisce 0-2 per il Sassuolo.

LEGGI ANCHE -> Venezia – Genoa 1-1: cronaca del match e tabellino

Inter – Sassuolo 0-2: tabellino

Marcatori: 8′ Raspadori (S), 26′ Scamacca (S)

Inter(3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian (46′ Dumfries), Barella, Gagliardini (46′ Dzeko), Calhanoglu (78′ Vidal), Perisic (78′ D’Ambrosio); Lautaro Martinez, Sanchez. A disposizione: Cordaz, Radu, Kolarov, Ranocchia, Vidal, D’Ambrosio, Sangalli, Casadei, Carboni, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

Sassuolo(4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ayhan (46′ Tressoldi), Kyriakopoulos; Frattesi (70′ Matheus Henrique), Lopez; Berardi, Raspadori (89′ Peluso), Traore (78′ Harroui); Scamacca (70′ Defrel). A disposizione: Pegolo, Satalino, Peluso, Rogerio, Magnanelli, Harroui, Ceide, Oddei, Ciervo,. Allenatore: Alessio Dionisi

Ammoniti: 49′ Raspadori (S), 59′ Muldur (S), 86′ D’Ambrosio (I)