Cagliari-Napoli: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

Cagliari e Napoli si sfidano stasera per la 26esima giornata di Serie A: qui le probabili formazioni del match dell’Unipol Domus.

Cagliari-Napoli si giocherà stasera alle ore 19:00. Sarà un match fondamentale per le ambizioni di entrambe le squadre.

 

Cagliari Napoli
Fabian Ruiz e Nahitan Nandez a contrasto durante la partita d’andata [credit: Getty Images] – Meteoweek
Il Cagliari per la salvezza, il Napoli per lo scudetto: le due squadre lottano per due obiettivi opposti, ma la voglia di successo è la stessa.
I sardi, con una vittoria, effettuerebbero il momentaneo sorpasso sul Venezia (che ha una partita da recuperare), uscendo così dalla zona calda. Gli azzurri, invece, ottenendo i 3 punti scavalcherebbero l’Inter e raggiungerebbero il Milan, protagoniste di due scivoloni contro Sassuolo e Salernitana (i nerazzurri hanno però una gara in meno).
La squadra di Mazzarri è reduce dal pareggio contro l’Empoli e dalla clamorosa vittoria a Bergamo contro l’Atalanta: i rossoblù stanno ritrovando una continuità mai avuta fino ad ora.
Gli uomini di Spalletti hanno pareggiato contro Inter e Barcellona (in Europa League): nel turno precedente avevano vinto con il Venezia in trasferta.
All’andata ha vinto il Napoli grazie alle reti di Osimhen ed Insigne.

Cagliari-Napoli: le probabili formazioni

Cagliari

Mazzarri dovrebbe optare per il 3-5-2 con il trio difensivo Goldaniga-Altare-Obert, mentre sugli esterni sono in vantaggio Bellanova e Dalbert per due maglie da titolari. Ballottaggio in attacco per il partner di Joao Pedro: al momento è in vantaggio Pereiro rispetto a Keita e Pavoletti.

Probabile Cagliari (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Altare, Obert; Bellanova, Marin, Grassi, Deiola, Dalbert; Pereiro, Joao Pedro.
Allenatore: W. Mazzarri

LEGGI ANCHE -> Bologna-Spezia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Napoli

Spalletti dovrà tener conto di alcune assenze pesanti e opterà per il turnover. A centrocampo, infatti, dovrebbe esserci la coppia inedita Demme-Mario Rui, con il trio Ounas-Zielinski-Elmas alle spalle dell’unica punta che, salvo sorprese, dovrebbe essere Petagna.

Probabile Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus; Demme, Mario Rui; Ounas, Zielinski, Elmas; Petagna.
Allenatore: L. Spalletti

LEGGI ANCHE -> Lazio-Udinese 1-1, Sarri: “Senza impegni europei saremmo in lotta per la Champions”

Squadra arbitrale

Arbitro: Sozza
Assistenti: Lo Cicero – Meli
IV uomo: Volpi
VAR: Valeri
AVAR: Raspollini

Precedenti e curiosità

Il Napoli è rimasto imbattuto in 22 delle ultime 23 sfide contro il Cagliari in Serie A (16V, 6N), mantenendo 12 volte la porta inviolata – l’unico successo sardo è arrivato nel settembre 2019 (1-0 in casa dei campani grazie al gol di Lucas Castro).

Il Napoli ha vinto le ultime sei trasferte contro il Cagliari in campionato: gli azzurri non hanno mai ottenuto sette successi fuori casa di fila contro una singola squadra in Serie A.

Il Cagliari ha perso solo un match nel 2022 in Serie A (3V, 2N), solo Napoli (4V, 2N) e Juventus (3V, 3N) sono ancora imbattute nel nuovo anno solare in campionato.

Il Napoli è la squadra che ha calciato più rigori in questa stagione nei cinque maggiori campionati europei (10), realizzandone sette.

Leonardo Pavoletti ha segnato tre gol nelle sue ultime quattro partite in campionato. L’attaccante classe ’88 ha collezionato sei presenze, senza segnare alcun gol, con la maglia del Napoli in Serie A tra gennaio e maggio 2017.

Dries Mertens ha realizzato 10 gol contro il Cagliari in Serie A, inclusa una tripletta al
Sant’Elia nel dicembre 2016 – solo contro il Bologna (11) ha segnato di più nel torneo.

Fonte: Lega Serie A

 

Cagliari Napoli
Joao Pedro e Kalidou Koulibaly a contrasto durante il match d’andata [credit: Getty Images] – Meteoweek