Serie A, che frenata delle big! Tutte male, tranne una

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

La 26esima giornata di Serie A ha visto le big perdere preziosi punti in ottica scudetto e per la corsa per un posto in Europa. Solo una squadra risale ai vertici della classifica. 

In questa giornata di Serie A diverse big hanno perso l’occasione di conquistare i tre punti per risalire in classifica e per approfittare delle cadute delle altre squadre al vertice.

 

big Serie A
Juventus, Inter, Milan e Napoli nell’ultima di campionato [credit: Getty Images] – MeteoWeek
La 26esima giornata del campionato italiano ha regalato diverse sorprese e ha visto come protagoniste in negativo le big della parte alta della classifica, che hanno sciupato l’occasione di guadagnare dei preziosi punti.

La 26esima giornata delle big

Il weekend scorso di campionato si è aperto con il pareggio tra Juventus e Torino, mentre sabato è toccato alla Roma di Mou che ha pareggiato in rimonta contro l’Hellas. Nella giornata di domenica il Milan ha clamorosamente pareggiato contro la Salernitana, con i cugini interisti che poco dopo hanno perso la grande occasione del sorpasso, perdendo inspiegabilmente a San Siro contro il Sassuolo. La Lazio di Sarri ha pareggiato in casa contro l’Udinese, spompata dalla prestazione di Europa League giocata giovedì scorso. Il Napoli nel posticipo di ieri sera ha perso un’opportunità d’oro, pareggiando all’ultimo contro un Cagliari che avrebbe meritato di più.

LEGGI ANCHE –> Champions League, Villarreal-Juventus: probabili formazioni e statistiche

L’unica big ad aver convinto è stata la Fiorentina di Italiano, la quale ha battuto di misura l’Atalanta al Franchi.

Piatek
Krzysztof Piatek, attaccante della Fiorentina [credit: Getty Images] – MeteoWeek

I risultati delle partite delle big

Juventus-Torino 1-1 (13′ de Ligt, 62′ Belotti)

Roma-Hellas Verona 2-2 (5′ Barak, 20′ Tameze, 65′ Volpato, 83′ Bove)

Salernitana-Milan 2-2 (6′ Messias, 29′ Bonazzoli, 72′ Djuric, 77′ Rebic)

FiorentinaAtalanta 1-0 (56′ Piatek)

Inter-Sassuolo 0-2 (8′ Raspadori, 26′ Scamacca)

Cagliari-Napoli 1-1 (58′ Pereiro, 87′ Osimhen)

Il punto della classifica e la prossima giornata

Al primo posto resta il Milan a quota 56 punti. Nella prossima partita i rossoneri sfideranno l’Udinese. Al secondo posto l’Inter di Inzaghi con 54 punti, che nella prossima partita se la vedrà con il Genoa a Marassi. Al terzo il Napoli a quota 54, che sarà protagonista del big match contro la Lazio nella prossima giornata (i biancocelesti sono attualmente al 6° posto). Al quarto la Juventus di Allegri a quota 47, che domenica prossima sfiderà lo Spezia all’Allianz. L’Atalanta al 5° posto con 44 punti sfiderà la Roma (scivolata all’8° posto) nell’altro big match della 27esima giornata.

LEGGI ANCHE –> Cagliari-Napoli 1-1 e Bologna-Spezia 2-1, riepilogo e tabellino del monday night

La Fiorentina grazie alla vittoria ottenuta si avvicina alla zona calda per l’Europa, piazzandosi al settimo posto ad una sola distanza dalla Lazio.