Genoa-Empoli: probabili formazioni, precedenti e statistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Lunch match della ventottesima giornata di A, quello che si gioca a Marassi tra il Genoa di Blessin e l’Empoli di Andreazzoli.

Alle 12:30 di domenica 6 marzo, il Genoa ospita l’Empoli per la giornata 28 di campionato di Serie A.

 

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

In palio 3 punti pesanti soprattutto per i rossoblu che, dopo quattro pareggi in cui hanno fermato anche Inter e Roma, vogliono trovare la prima vittoria dell’era Blessin, per rientrare nel discorso salvezza.

Gli azzurri di Andreazzoli sono invece abbastanza tranquilli, grazie ai loro 31 punti che li avvicinano alla quota salvezza (solitamente 40).

All’andata il match fu spettacolare e finì con il risultato di 2-2, con Criscito e Bianchi per il Genoa ad aprire e chiudere le marcature del match ed in mezzo i gol di Di Francesco e Zurkowski.

LEGGI ANCHE -> Napoli-Milan: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Genoa-Empoli: probabili formazioni

Genoa(4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Vasquez, Calafiori; Badelj, Sturaro; Gudmundsson, Amiri, Yeboah; Destro. All. Blessin

Empoli(4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Luperto, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Bajrami, Henderson; Pinamonti. All. Andreazzoli

Immagine dalla gara d'andata - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Immagine dalla gara d’andata – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Precedenti e curiosità

Il Genoa ha vinto quattro delle ultime sei gare di Serie A TIM contro l’Empoli (2N), dopo che non aveva ottenuto successi nelle precedenti cinque (3N, 2P).

Il Genoa ha segnato almeno due reti in ciascuna delle ultime quattro partite contro l’Empoli in Serie A TIM: l’ultima volta che ha realizzato più di un gol in più gare di fila contro una singola avversaria nella competizione è stata contro il Lecce tra il 1994 e il 2011 (cinque).

Il Genoa ha vinto due dei tre precedenti di Serie A TIM in cui ha affrontato l’Empoli con meno punti in classifica a inizio giornata, pareggiando il restante incontro (2-2 al Castellani lo scorso 5 novembre).

LEGGI ANCHE -> Fiorentina-Verona: probabili formazioni, precedenti e curiosità

Empoli e Genoa sono le uniche due squadre che non hanno ottenuto successi nel nuovo anno solare in Serie A TIM – in particolare, sono quattro i punti per i toscani nel 2022, meno di ogni altra formazione (sei per i liguri).

Il Genoa non ha vinto nessuno dei suoi ultimi otto incontri di Serie A TIM giocati nell’anticipo domenicale (2N, 6P), l’ultimo successo in un lunch match risale del 17 marzo 2019, 2-0 contro la Juventus.

L’Empoli ha perso le ultime due gare di Serie A TIM; l’ultima volta che ha ottenuto più sconfitte consecutive nella competizione è stata nel dicembre 2018 (quattro, contro Fiorentina, Sampdoria, Torino e Inter).

Alexander Blessin è il secondo allenatore che ha pareggiato tutte le sue prime cinque partite in assoluto in Serie A TIM nell’era dei tre punti a vittoria, dopo Sinisa Mihajlovic nel 2008, che vinse la sesta; l’ultimo tecnico che ha impattato sei gare consecutive nel massimo campionato è stato Leonardo Semplici (tra marzo e aprile 2018 con la SPAL), mentre solo una volta nella competizione il Genoa ha registrato sei “X” di fila, tra settembre e ottobre 1992.

Il Genoa è, con Watford e Levante, una delle tre squadre che non hanno ancora trovato il gol da fuori area nei cinque grandi campionati europei in corso; nonostante questo, i rossoblu hanno tentato ben 110 conclusioni dalla distanza in questa Serie A TIM.

Mattia Destro è stato coinvolto in tre gol nelle sue tre gare interne contro l’Empoli in Serie A TIM (due reti e un assist), la marcatura più recente dell’attaccante del Genoa contro questa avversaria nella competizione risale al 19 dicembre 2015, quando vestiva la maglia del Bologna.

L’unica partita in cui Szymon Zurkowski ha sia segnato che servito un assist in Serie A TIM è stata il 5 novembre 2021 contro il Genoa, da subentrato; in gol anche nell’ultima presenza in campionato contro la Juventus, il centrocampista dell’Empoli ha all’attivo cinque marcature nel torneo in corso, più di quanto aveva fatto in totale nelle due precedenti stagioni in Serie B (tre).