Çalhanoğlu si confessa: “Ho scelto di andare all’Inter, perché…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:22

A poche ore dal fischio di inizio di Liverpool-Inter Çalhanoğlu ha parlato ai microfoni della sua scelta di vestire i colori nerazzurri. 

Alle 21:00 l’Inter tenterà l’impresa di rimontare due gol contro il Liverpool ad Anfield, ma nell’attesa i tifosi possono godersi le dichiarazioni di Çalhanoğlu, che ha parlato della suo passaggio dal Milan all’Inter con i seguenti termini.

 

Calhanoglu
Hakan Çalhanoğlu, centrocampista dell’Inter [credit: ANSA] – MeteoWeek 
Questa sera l’Inter si gioca la permanenza nella massima competizione europea in un match da brividi ad Anfield. I nerazzurri sono costretti a segnare per rimontare lo 0-2 degli uomini di Klopp rimediato a San Siro nel match d’andata. Un’ardua sfida, ma non impossibile, che i giocatori di Inzaghi vogliono provare a prendere di petto con coraggio. Lo sa bene Çalhanoğlu, che, come i suoi compagni, sogna la Coppa.

La scorsa estate Hakan Çalhanoğlu è passato dal vestire la maglia del Milan a diventare uno dei titolarissimi nerazzurri di Simone Inzaghi. Il centrocampista ha parlato in un’intervista rilasciata a UEFA TV e pubblicata sul UCL Weekly Magazine Show del suo approdo nella sponda interista di Milano e ha spiegato le motivazioni che l’hanno spinto a prendere questa decisione.

Le parole di Çalhanoğlu

“L’Inter, la mia scelta giusta”

Il centrocampista nerazzurro ha definito la sua scelta di approdare all’Inter “una scelta giusta”, in quanto parlando con il club prima del suo trasferimento aveva capito che erano sulla stessa lunghezza d’onda in quanto a obiettivi. Si trova in squadra molto forte, che brama i suoi stessi desideri.

LEGGI ANCHE –> Liverpool-Inter: probabili formazioni, precedenti e statistiche

“Mi sento forte mentalmente”

Çalhanoğlu ha parlato inoltre del suo mindset e delle motivazioni che lo spingono a migliorarsi partita dopo partita, spiegando che gli piacciono le sfide e che cerca di dare il massimo in qualsiasi ruolo gli venga assegnato, nonostante abbia ovviamente delle preferenze: “Mi sento meglio quando gioco vicino alla porta. Mi piace lottare e contribuire in entrambe le fasi. In carriera ho giocato da esterno sinistro, da numero 10, mentre nel 3-5-2 di Inzaghi gioco da 8 e mi trovo benissimo. Mi sento forte mentalmente”.

LEGGI ANCHE –> Real Madrid-Paris Saint-Germain: probabili formazioni e statistiche

“I calci piazzati, il mio punto forte”

Il giocatore interista ha parlato di uno dei suoi punti di forza: i calci piazzati. Le sue punizioni risultano spesso vincenti per l’Inter, in quanto le prova ogni giorno in allenamento, puntando sempre a migliorare: “Lavoro duro perché possano diventare un grande vantaggio per la squadra”. 

Calhanoglu
Hakan Çalhanoğlu, centrocampista dell’Inter [credit: ANSA] – MeteoWeek