Milan, pronto lo shopping belga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22

Con il campionato ancora da decidere, il Milan pianifica già la prossima stagione.

I rossoneri sono attivi sul mercato, Maldini e Massara stanno già studiando le mosse per rinforzare una squadra che punta a rimanere nei vertici del campionato italiano.

 

Pioli e Maldini, Milan
Stefano Pioli, allenatore del Milan e Paolo Maldini, dirigente del Milan [credit: ANSA] – Meteoweek
I dirigenti del diavolo vogliono regalare a Pioli i rinforzi giusti per mantenere il Milan in alto e tornare a battagliare con i grandi club europei.

Rinforzi in avanti

Uno dei reparti su cui interverranno Maldini e Massara sarà sicuramente quello offensivo. L’attacco rossonero, infatti, è stato falcidiato dagli infortuni e la carta d’identità di Zlatan Ibrahimović e Olivier Giroud obbliga la società a muoversi anche in ottica futura. Nei piani del club c’è sempre quello di mantenere una linea verde. Investire sui giovani risparmiando così sia nei costi dei cartellini, sia per eventuali plusvalenze in fase di rivendita.

LEGGI ANCHE ->Guerra Russia-Ucraina, le clamorose dichiarazioni pro Putin dal mondo dello sport

Acquisti made in Belgio

Per questo i rossoneri hanno puntato gli occhi su diversi profili che hanno un unico filo conduttore: il Belgio. I nomi vagliati dagli uomini mercato del Milan sono principalmente tre.

Il primo è quello di Divock Origi, nazionale belga in forza al Liverpool. Origi è un vero e proprio talismano per Jürgen Klopp, indimenticabili le sue due reti nella storica rimonta contro il Barcellona. L’attaccante ex Lille ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e pare aver già comunicato al Liverpool la voglia di non rinnovare. Il giocatore classe ’95 vuole cambiare aria per trovare più spazio e il Milan, che si è mosso con decisione su di lui, potrebbe essere l’occasione giusta.

Un altro nome per i rossoneri è Noa Lang del Club Bruges. L’attaccante ha mandato piccoli messaggi di apertura nei confronti del club, nella quale troverebbe uno dei suoi idoli, Paolo Maldini. Il classe ’99 ha un valore di circa 25 milioni, ma il Milan potrebbe far leva sulla volontà del calciatore per ottenere uno sconto.

L’ultimo nome, forse il preferito nella lista di Maldini e Massara, è quello di Charles De Ketelaere, anche lui, del Club Bruges. Giocatore molto duttile, può giocare sia sulla trequarti che come riferimento offensivo. Un suo acquisto darebbe ai rossoneri la possibilità di avere un jolly offensivo dalle indiscusse qualità. È il più giovane dei tre, essendo un 2001, e per lui l’esborso si aggirerebbe intorno ai 30 milioni. Il Milan pone le basi per il futuro e, dopo il fruttuoso acquisto di Alexis Saelemaekers, lo shopping in Belgio potrebbe continuare.

LEGGI ANCHE ->Italia, la carica di Verratti: “Entusiamo e voglia di andare lontano”

 

De Ketelaere, Belgio
Charles De Ketelaere, centrocampista del Belgio [credit: ANSA] – Meteoweek