UFFICIALE: il Bari è promosso in Serie B

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

Dopo quattro anni tra serie D e serie C, il Bari torna nella serie cadetta del campionato italiano.

Con tre giornate d’anticipo il Bari di Michele Mignani si guadagna la matematica promozione in Serie B.

 

La festa del Bari - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
La festa del Bari – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

I pugliesi sono impegnati nel Girone C di Serie C e si trovano al primo posto a quota 75 punti, +13 su Catanzaro e Avellino che sono seconde a 62 punti. Mancano solo tre giornate alla fine del campionato e dunque la prima posizione per i biancorossi è matematicamente conquistata.

Decisiva è stata la vittoria ottenuta dal Bari sul campo del Latina. È bastato un gol di Antenucci al 23′ (che ha poi anche sbagliato un rigore alla fine del primo tempo) a regalare la matematica certezza di una promozione inseguita per tre lunghe stagioni.

Era la stagione 2018/19 quando i pugliesi si ritrovarono condannati alla Serie C per guai economici a causa della mancata ricapitalizzazione durante la gestione Giancaspro. La squadra fu acquistata da Luigi De Laurentiis, figlio di Aurelio presidente del Napoli. La promozione in Serie C è arrivata dopo appena un anno di D. Nelle ultime due stagioni il Bari non è riuscito a vincere i play-off, perdendo addirittura in finale due stagioni fa.

LEGGI ANCHE -> Milan, Pioli nei guai: stagione finita per un difensore

“Vogliamo la Serie A”

Il sindaco di Bari Antonio Decaro ha subito stimolato l’ambiente a non accontentarsi: “Non ci fermeremo qui, vogliamo la Serie A” ha dichiarato subito dopo la vittoria.

Grande la festa dei duemila tifosi giunti allo stadio Francioni di Latina, mentre tanti altri erano rimasti a Bari per vedere la partita sui maxischermi allo stadio San Nicola. Grandi anche i festeggiamenti in città, con i caroselli dei tifosi che hanno sventolato bandiere biancorosse accompagnati dai suoni dei clacson delle auto.

Giocatori del Bari festeggiano un gol - credits: labaricalcio.it. Sportmeteoweek
Giocatori del Bari festeggiano un gol – credits: labaricalcio.it. Sportmeteoweek

Una promozione conquistata a suon di ottime prestazioni grazie al 4-3-1-2 di Mignani che ha permesso ai biancorossi di perdere solo quattro partite in campionato inanellando serie di dieci, undici e sette risultati utili consecutivi durante il corso della stagione. Terzo miglior attacco, quarta miglior difesa ma miglior differenza reti, che sta a significare grande equilibrio da i reparti.

LEGGI ANCHE -> Champions League, lo spettacolo del mercoledì

17 le reti per il capocannoniere della squadra, Mirko Antenucci, che si piazza al terzo posto della classifica marcatori della Serie B dietro a Brunori del Palermo (a quota 23) e a Moro del Catania (a quota 21). Importanti però anche gli apporti dell’ex meteora interista Ruben Botta, che ha segnato 4 gol e fornito 7 assist e del giocatore in prestito dal Parma Cheddira, con 7 gol e 4 assist in campionato. Insomma una promozione più che meritata per una squadra abituata a stare a cavallo tra Serie A e B.