Udinese-Spezia: probabili formazioni, precedenti e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Nel sabato della 37a giornata di Serie A, lo Spezia di Thiago Motta continua la corsa salvezza contro l’Udinese di Cioffi.

Alle ore 18 lo Spezia cerca punti pesanti per la matematica permanenza in Serie A alla Dacia Arena di Udine contro i padroni di casa dell’Udinese.

 

Udinese-Spezia_ probabili formazioni, precedenti e statistiche
Udinese-Spezia: probabili formazioni, precedenti e statistiche

La corsa salvezza prosegue a Udine dove alle ore 18 di sabato l’Udinese ospita lo Spezia che cerca la matematica salvezza.

Per i padroni di casa non ci sono motivazioni di nessun tipo, i bianconeri sono già salvi da diverso tempo e attendono solo l’ultimo triplice fischio del campionato per iniziare a pensare al prossimo anno.

Opposta la situazione dello Spezia che sebbene abbia un buon vantaggio sul Cagliari terzultimo non è ancora matematicamente salvo e cerca dalla gara della Dacia Arena proprio questa certezza per poter iniziare a pensare alla prossima stagione ancora nella massima serie.

LEGGI ANCHE—->Il record stabilito dall’Inter: nessun’altra squadra italiana lo ha raggiunto in questa stagione

Udinese-Spezia: probabili formazioni

Udinese

Cioffi perde Becao per squalifica e non recupera Beto, in forte dubbio anche la presenza di Success a causa di un infortunio. In difesa spazio a Nuytinck, in gol nell’ultima di campionato, mentre davanti ballottaggio tra Pussetto e Nestorovski per spalleggiare Deulofeu, nessun cambio a centrocampo.

Probabile formazione Udinese (3-5-2): Silvestri; Perez, Marì. Nuytinck; Molina, Makengo, Walace, Pereyra, Udogie; Deulofeu, Pussetto.
Allenatore: G. Cioffi

Spezia

Thiago Motta va alla ricerca di punti fondamentali per la salvezza ma perde un uomo chiave come Bastoni a centrocampo. Nel 4-3-3 spezino spazio quindi a Kovalenko e Maggiore (seppur non al meglio) a spalleggiare Kiwior, in attaccao Verde favorito su Agudelo mentre dietro torna la linea composta da Amian, Erlic, Nikolaou e Reca.

Probabile formazione Spezia: Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Kovalenko, Kiwior, Maggiore; Verde, Manaj, Gyasi.
Allenatore: T. Motta

Squadra arbitrale

Arbitro:Aureliano
Assistenti: Margani – Zingarelli
IV uomo: Prontera
VAR: Irrati
AVAR: Meraviglia

Un'immagine del match d'andata [Credit: ANSA] - Meteoweek
Un’immagine del match d’andata [Credit: ANSA] – Meteoweek

Udinese-Spezia: curiosità e precedenti

Nessun pareggio in tre sfide di Serie A TIM tra Udinese e Spezia: dopo una vittoria dei liguri alla Dacia Arena per 2-0 il 30 settembre 2020 (primo storico successo dello Spezia in Serie A TIM), i friulani hanno vinto i due confronti successivi sempre per 1-0 (incluso il match d’andata lo scorso 12 settembre).

L’Udinese ha guadagnato 44 punti in questo campionato: qualora i friulani dovessero raccogliere almeno due punti nelle ultime due giornate, questa sarebbe la loro miglior stagione in Serie A TIM dal 2012/13 (ben 66 in quel caso).

Dopo una striscia di sei match senza sconfitta alla Dacia Arena (4V, 2N), l’Udinese ha perso le due gare interne più recenti – in questo campionato non è mai arrivata a tre sconfitte casalinghe di fila.

Lo Spezia ha perso le ultime quattro gare di campionato e in Serie A TIM non ha mai infilato cinque sconfitte di fila. In queste ultime quattro partite entrambe le formazioni hanno trovato il gol (18 in totale, 4.5 di media a match).

Lo Spezia è la squadra che ha subito più gol in trasferta in questo campionato (39); inoltre, solo il Venezia (12) ha perso più gare fuori casa degli Aquilotti (11) nella Serie A TIM in corso.

Da una parte nessuna squadra ha segnato più dell’Udinese da fuori area in questo campionato (11, alla pari di Milan e Napoli), dall’altra lo Spezia è quella che ha subito più reti dalla distanza (13).

Udinese (otto) e Spezia (sei) sono due delle quattro squadre che hanno segnato più gol nei minuti di recupero finali nella Serie A TIM 2021/22, insieme a Roma (sette) e Atalanta (sei).

Le ultime sette reti dell’Udinese in campionato sono state messe a segno da sette calciatori diversi – le quattro più recenti, inoltre, sono state realizzate negli ultimi 20 minuti di gioco.

Beto, al rientro dall’infortunio, ha realizzato 11 gol in questo campionato – nell’era dei tre punti a vittoria solo due giocatori dell’Udinese hanno segnato di più nella loro prima stagione assoluta in Serie A TIM: Dino Fava nel 2003/04 e Márcio Amoroso nel 1996/97 (12 entrambi).

Con il gol nell’ultimo match conto l’Atalanta, Daniele Verde ha stabilito il suo record di marcature in una singola stagione di Serie A TIM (sette); l’attaccante italiano ha realizzato in generale 13 gol con la maglia dello Spezia nel massimo campionato, nessun calciatore del club ligure ha fatto meglio nella competizione, al pari di M’Bala Nzola.

[Fonte: Lega Serie A]

LEGGI ANCHE—->Milan – L’ex allenatore dice la sua sulla corsa Scudetto e suggerisce il colpo di mercato

All’andata la gara terminò con la vittoria per 0-1 dell’Udinese con un gol a un minuto dal 90′ di Samardzic.