Il Real Madrid è campione d’Europa!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58

La stagione 2021/2022 si chiude con l’assegnazione della Champions League, a lurearsi campione è ancora il Real Madrid.

I Blancos di Carlo Ancelotti vincono la loro quattordicesima Coppa Campioni battendo in finale il Liverpool per 1-0 grazie al gol di Vinicius Jr.

 

Il Real Madrid alza la Champions League [Credit: ANSA] - Meteoweek
Il Real Madrid alza la Champions League [Credit: ANSA] – Meteoweek

La Champions League si tinge ancor una volta di bianco: il Real Madrid è campione d’Europa!

I Blancos conquistano la finale di Parigi con uno 0-1 in pieno stile “Corto muso” e si portano a casa la quattoridcesima Champions (o Coppa Campioni) della loro infinita storia, per Carlo Ancelotti è la sesta vittoria nella massima competizione europea, la quarta da allenatore e la seconda con il Real, un vincente nato che non ha bisogno di altre presentazioni.

Per il Liverpool, dopo la delusione del secondo posto in Premier, arriva anche quella della finale di Champions persa, la seconda contro il Real Madrid, in una stagione che resta comunque irripetibile seppur machciata da questi insuccessi.

LEGGI ANCHE—->Liverpool, dopo la finale possibile un clamoroso addio

La partita

Il match dello Stade de France di Parigi non è di certo tra i più memorabili di sempre (almeno nei primi 45 minuti).

Il leitmotiv resta quello molto prevedibile, a fare la gara è il Liverpool che tiene più palla e cerca di alzare al massimo i ritmi, il Real si copre e cerca invece di abbassarli confidando nel talento smisurato del suo tandem offensivo Vinicius-Benzema.

La prima vera occasione è dei Reds con Manè ma Courtois sfodera il primo dei suoi prodigiosi interventi. Sul finire del primo tempo il Real passa con il solito Benzema ma dopo un infinito check VAR l’arbitro (il francese Turpin) annulla per fuorigioco del numero 9, una scelta che indubbiamente farà discutere.

La ripresa alza i ritmi con i Blancos che sfruttano l’inevitabile stanchezza dei Reds per colpire in ripartenza, proprio su una di queste situazioni Valverde scaglia un tiro cross su cui si fionda Vinicus che spedisce in porta il decisivo vantaggio.

Il Liverpool prova in tutti i modi a pareggiare ma trova di fronte a sè un Courotis semplicemente mostruoso che regala la Champions ai Blancos.

Il grande protagonista della finale Courtois bacia la coppa [Credit: ANSA] - Meteoweek
Il grande protagonista della finale Courtois bacia la coppa [Credit: ANSA] – Meteoweek

Il tabellino della finale

Marcatori: 59′ Vinicius Jr. (RM)
Ammonizioni : Fabinho (L)

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konatè, Van Dijk, Robertson; Henderson (77′ Keita), Fabinho, Thiago (77′ Firmino); Salah, Manè, Luis Diaz (65′ Jota).
A disposizione: Kelleher, Matip, Tsimikas, Gomez, Milner, Elliott, Oxlade-Chamberlain, Jones, Minamino.
Allenatore: J. Klopp

LEGGI ANCHE—->Roma – Il futuro di Sergio Oliveira è in dubbio: i giallorossi hanno una richiesta

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Kross, Casemiro, Modric (90′ Ceballos); Valverde (85′ Camavinga), Benzema, Vinicius (90’+3 Rodrygo).
A disposizione: Lunin, Marcelo, Nacho, Vazquez, Isco, Mariano, Asensio, Hazard, Bale.
Allenatore: C. Ancelotti