Inter, ecco il vice Brozovic: intesa totale per Asllani, le cifre.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Altro acquisto chiuso dalla squadra di mercato nerazzurra, che riesce a strappare Asllani all’Empoli.

Marotta e Ausilio erano da tempo alla ricerca di un giocatore che potesse all’occorrenza sostituire Marcelo Brozovic.

 

Kristjan Asllani - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Kristjan Asllani – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

Il croato si è infatti rivelato forse il giocatore più importante per l’equilibrio della rosa nerazzurra, e l’unico che non ha mai avuto un sostituto all’altezza della situazione.

Senza di lui l’Inter ha collezionato solo due punti sui nove disponibili, alternando in quel ruolo sia Barella che Calhanoglu, ma anche provando a cambiare modulo passando ad un 3-4-1-2. Nessuna di queste soluzioni si è però rivelata vincente, facendo di fatto correre la società verso il rinnovo del contratto del numero 77.

In vista della prossima stagione però l’Inter ha deciso di operare sul mercato per regalare a Simone Inzaghi un giocatore che possa essere all’altezza del croato, o magari crescere seguendo le sue orme.

LEGGI ANCHE -> Juve, Pogba sempre più vicino: ecco quando sarà ufficiale

Il profilo ideale identificato dalla società è stato Kristjan Asllani, centrocampista albanese di proprietà dell’Empoli cresciuto proprio nelle giovanili della società toscana, dove si è trasferito all’età di 3 anni.

L’ultima è stata la prima stagione in prima squadra per il mediano che, portato tra i grandi da Andreazzoli, ha saputo ritagliarsi sempre più il suo spazio prendendosi le chiavi del centrocampo azzurro, segnando proprio a San Siro contro l’Inter il suo primo (ed unico) gol in Serie A.

Asllani con la maglia dell'Empoli - credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek
Asllani con la maglia dell’Empoli – credits: Ansa Foto. Sportmeteoweek

L’Inter si è fondata sul numero 23 ottenendo in tempi relativamente brevi un accordo con l’Empoli. Quattro milioni per il prestito più dieci milioni per il riscatto obbligatorio e altri due di bonus. L’unica cosa da definire è il giocatore che l’Inter darà in prestito ai toscani per la prossima stagione. Le alternative più papabili ad ora sono Satriano, attaccante uruguagio l’anno scorso al Brest, e Sebastiano Esposito, che l’anno scorso è stato invece al Basilea.

LEGGI ANCHE -> Napoli, Luis Alberto resta un obbiettivo: ecco i possibili scambi

Terzo acquisto per l’Inter dopo gli arrivi (ancora non ufficiali) di Onana e Mkhitaryan, che si trasferiranno in nerazzurro a parametro zero rispettivamente da Ajax e Roma. Ora sul taccuino dei dirigenti ci sono i nomi di Lukaku e Dybala, richiesti a gran voce sia dai tifosi che da Simone Inzaghi.

Resta da capire chi dirà addio alla squadra meneghina, dato che inevitabilmente qualcuno dovrà lasciare l’Inter per fare spazio a tutti questi nomi. Il PSG resta vigile sulla situazione Skriniar e prepara una nuova offensiva. Anche il Marsiglia e il Newcastle hanno chiesto informazioni su Correa, ma il Tucu non sembra voler lasciare la squadra. Vedremo se ci sarà una cessione dolorosa o l’Inter riuscirà a limitare i danni.