Ajax Atalanta | Conferenza stampa | Tadic: “Vogliamo vincere ogni partita, è nel nostro DNA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00
0

Nella conferenza stampa di presentazione della partita di Champions League Ajax Atalanta, Tadic conferma la voglia di vincere da parte di tutta la squadra di quella che viene considerata come “una finale”.

Dusan Tadic ed il tecnico dell'Ajax ten Hag durante la conferenza stampa (Foto © Ajax)
Dusan Tadic ed il tecnico dell’Ajax ten Hag durante la conferenza stampa (Foto © Ajax)

Dusan Tadic ha aperto la conferenza stampa di presentazione della partita di Champions League con l’Atalanta. Il capitano dell’Ajax, su richiesta dei giornalisti, ha commentato la recente sconfitta in campionato con il Twente. I biancorossi hanno perso di misura nella partita di campionato, ma comunque mantengono il primo posto nell’Eredivisie con il record di 43 gol segnati in 11 partite e solo 7 subiti. Tadic ha spiegato: “Siamo l’Ajax, vogliamo vincere ogni partita” e quindi ogni sconfitta non viene accolta positivamente, neanche quella con il Twente, relegato a metà classifica del campionato olandese.

Con lo stesso spirito Tadic si approccia alla Champions League. Il capitano spiega: “Con l’Atalanta vogliamo recuperare punti in classifica e arrivare al turno successivo di Champions League“. L’Ajax, se vorrà superare la fase a gironi della competizione europea, dovrà assolutamente vincere con l’Atalanta il 9 dicembre nella loro Johan Crujiff Arena. Un pareggio od una sconfitta significherebbero per gli olandesi la relegazione in Europa League.


Leggi anche:


Tadic è considerato uno dei giocatori più pericolosi dell’Ajax: è il bomber della squadra con otto reti segnate da inizio stagione in campionato, dieci in tutte le competizioni. L’ultimo gol è arrivata proprio contro il Twente su calcio di rigore. Il capitano biancorosso ha diviso la sua carriera professionale fra la Serbia, il suo paese natale, e l’Olanda. Prima di arrivare all’Ajax nel 2018 ha anche giocato quattro stagioni nel Southampton.

Tadic è un giocatore che ha iniziato a dare il suo meglio nella maturità, come ad esempio è avvenuto per Lewandowski con il Bayern Monaco. Il capitano dell’Ajax ha trascinato la sua squadra nelle fasi finali della Champions League nel 2019, confermandosi un professionista di primo piano. Anche il suo valore di mercato è salito a 20 milioni di euro, adesso che ha 32 anni. Quando l’Ajax lo comprò dal Southampton nel 2018 lo pagò poco meno di 14 milioni.

Per leggere l’intera trascrizione della conferenza stampa clicca qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here