Champions League, si chiude la fase a gironi | Presentazione del sesto turno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25
0

Il Borussia Dortmund vuole il primo posto nel girone della Lazio. Dinamo Kiev e Ferencvaros cercheranno di uscire con onore dalla Champions League. Negli altri gironi: tutto deciso per Chelsea e Siviglia, mentre si giocano due posti Lipsia, Paris Saint Germain e Manchester United.

logo champions league sport meteoweek
Scatta oggi l’operazione passaggio del turno – meteoweek.com

Raggruppamenti in cui tutto è già stato deciso e gironi in cui non si sa ancora chi passerà il turno e chi invece dovrà passare dall’Europa League. Si potrebbe riassumere così la prima tornata di partite, valide per la sesta e ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Le prime otto gare si giocheranno questa sera, con il prologo che interesserà e non poco ai tifosi della Lazio. A San Pietroburgo il Borussia Dortmund proverà a chiudere la pratica relativa al primo posto affrontando lo Zenit. Nel girone di una Juventus già qualificata, invece, spazio alla sfida tra le cenerentole Dinamo Kiev e Ferencvaros.

Ma come detto, ci sono anche altri due gironi che dovranno stabilire alcune piccole cose. In particolare il raggruppamento che mette al confronto Paris Saint Germain, Manchester United e Lipsia. Sono tutte e tre a 9 punti, ma inglesi e tedeschi si affronteranno in terra tedesca mentre i transalpini avranno l’impegno sulla carta morbido contro il Basaksehir. Per concludere Chelsea e Siviglia sanno già che concluderanno rispettivamente al primo e al secondo posto. Ma saranno loro a stabilire le sorti di Krasnodar e Rennes per un posto in Europa League.

Champions League, i gironi delle italiane

Partiamo proprio dalla sfida in terra russa. Lo Zenit San Pietroburgo conosce già il suo destino, che lo porterà dritto al quarto posto avendo conquistato un solo punto finora. Non ci sono più chances di approdo in Europa League per i russi, che dunque avranno solo il compito di provare a guastare la festa al Borussia Dortmund. Ma al di là di ogni pronostico che sembra favorevole alla squadra di Lucien Favre, i tedeschi hanno diversi problemi di formazione. Sono ben dieci i giocatori indisponibili, tra cui il cannoniere Haaland che tornerà solo nel 2021.

Probabili formazioni

ZENIT SAN PIETROBURGO – Kerzhakov, Sutormin, Lovren, Rakitskiy, Zhirkov, Malcom, Ozdoev, Douglas Santos, Driussi, Azmoun, Dzyuba.

BORUSSIA DORTMUND – Burki, Emre Can, Hummels, Zagadou, Passlack, Bellingham, Witsel, Guerreiro, Sancho, Reus, Hazard.

Nel girone di Juventus e Barcellona, invece, si assisterà a un vero e proprio scontro diretto per il terzo posto. Di fronte la Dinamo Kiev e il Ferencvaros, entrambi con un solo punto in classifica, figlio della sfida disputata in terra magiara. I padroni di casa vogliono sfruttare il fattore campo per avere un vantaggio nei confronti di una squadra, come quella ungherese, che ha però ben figurato un paio di gare fa sul campo della Juventus. In ogni caso sarà una gara tutta da seguire, anche se il valore delle due squadre è abbastanza modesto.

Probabili formazioni

DINAMO KIEV – Bushchan, Kedziora, Popov, Zavarnyi, Mykolenko, Sydorchuk, Shaparenko, Tsygankov, Shepeliev, Rodrigues, Verbic.

FERENCVAROS – Dibusz, Botka, Blazic, Frimpong, Dvali, Heister, Kharatin, Somalia, Zubkov, Uzuni, Nguen.

Leggi anche -> Barcellona-Juve | Conferenza stampa live | Pirlo: “Noi a viso aperto”

Leggi anche -> Barcellona – Juve | Koeman tuona | “Il nostro obiettivo è vincere”

Reus e Sancho avranno sulle spalle il peso dell’attacco del Borussia – meteoweek.com

Girone H, ottavi di Champions League in ballo

Passiamo ora al Gruppo H, senza dubbio il più avvincente tra gli otto di Champions League almeno fino all’ultima giornata. Ci sono ancora tre squadre in lizza per i due posti, per poi andare a stabilire l’ordine di arrivo. Sulla carta, chi ha le maggiori chances di andare agli ottavi è il Paris Saint Germain, che ospiterà tra le mura amiche il Ferencvaros. Non c’è ancora Icardi così come Di Maria per i parigini, che possono però vantare un Moise Kean ancora in gran forma. Il bomber azzurro sarà coadiuvato da Neymar e Mbappè. In campo anche Florenzi dal primo minuto.

E poi c’è la sfida tra Lipsia e Manchester United, appaiate a quota nove punti così come la formazione di mister Tuchel. I tedeschi sono reduci dal bel pareggio in campionato sul campo del Bayern Monaco e sono in ottima forma, tanto da tentare fino alla fine un nuovo assalto agli ottavi di Champions. Dall’altra parte ci sono i Red Devils, recentemente scossi dalle dichiarazioni di Raiola sul futuro di Pogba, ma forti anche della propria linea verde in attacco. Confermati Greenwood e Rashford nel tridente completato da Bruno Fernandes in un 3-4-3 tutto da seguire.

Probabili formazioni di Paris Saint Germain – Basaksehir

PARIS SAINT GERMAIN – Navas, Florenzi, Kimpembe, Marquinhos, Kurzawa, Paredes, Danilo Pereira, Verratti, Mbappè, Kean, Neymar.

FERENCVAROS – Gunok, Rafael, Epureanu, Ponck, Kaldirim, Ozcan, Kahveci, Turuc, Chadli, Ba, Guldbrandsen.

Probabili formazioni di Lipsia – Manchester United

LIPSIA – Gulacsi, Mukiele, Orban, Konaté, Angelino, Haidara, Kampl, Sabitzer, Nkunku, Poulsen, Dani Olmo.

MANCHESTER UNITED – De Gea, Tuanzebe, Lindelof, Maguire, Wan Bissaka, McTominay, Pogba, Alex Telles, Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford.

Leggi anche -> Lampard: “Col Krasnodar tranquilli, spero non ci saranno infortuni”

Leggi anche -> Kean si gode il momento: “Non penso ancora al futuro”

Il Chelsea vuole continuare a vincere – meteoweek.com

Girone E, tutto deciso

Chiudiamo con il Gruppo E, dove tutto è praticamente già deciso. Partiamo dalla sfida di Stamford Bridge, dove il Chelsea ormai sicuro del primo posto nel girone ospiterà tra le mura amiche il Krasnodar. I Blues sono in gran forma, come dimostrano i tredici risultati utili consecutivi tra campionato e Champions. In particolare spicca lo 0-4 di Siviglia con Giroud che è entrato nel “club dei pokeristi”. Dall’altra parte ci sarà una squadra senza obiettivi, quindi Lampard ricorrerà al turnover.

La seconda posizione nel girone è ormai al sicuro per il Siviglia, che la scorsa settimana ha fallito l’assalto al primato. L’ultima partita del gruppo per gli andalusi si giocherà sul campo del Rennes, squadra dall’ottimo talento individuale ma che ha un po’ deluso, se consideriamo che ha perso il duello con i russi per il terzo posto. Ci sarà spazio per un paio di vecchie conoscenze del calcio italiano: da una parte M’Baye Niang, per nulla rimpianto dai tifosi del Milan; dall’altra parte Franco Vazquez, ex Palermo che sarà titolare nel club spagnolo.

Probabili formazioni di Chelsea – Krasnodar

CHELSEA – Kepa, Azpilicueta, Rudiger, Christensen, Emerson, Kovacic, Jorginho, Gilmour, Havertz, Abraham, Werner.

KRASNODAR – Safonov, Smolnikov, Martynovich, Kaio, Ramirez, Kambolov, Vilhena, Wanderson, Claesson, Cabella, Berg.

Probabili formazioni di Rennes – Siviglia

RENNES – Salin, Traore, Da Silva, Nyamsi, Truffert, Bourigeaud, Nzonzi, Lea Siliki, Del Castillo, Niang, Tait.

SIVIGLIA – Bono, Kounde, Sergi Gomez, Diego Carlos, Rekik, Gudelj, Oliver Torres, Vazquez, Oscar Rodriguez, Idrissi, En-Nesyri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here