Stroppa ricorda Paolo Rossi: “Era come stare con una figurina”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:57
0

Stroppa ricorda Paolo Rossi e ripercorre i suoi primi anni da professionista al Milan. Pablito era ormai già una leggenda del calcio italiano: il tecnico del Crotone racconta il sogno essere andato in ritiro con lui.

Paolo Rossi con la maglia del Milan nel 1985 (foto © Milan)
Paolo Rossi con la maglia del Milan nel 1985 (foto © Milan)

L’allenatore del Crotone Giovanni Stroppa, in chiusura della conferenza stampa di presentazione della partita con lo Spezia, ha voluto ripercorrere l’inizio della sua carriera. Nel 1985 stava iniziando a giocare a livello professionistico come centrocampista offensivo al Milan, quando ha avuto l’opportunità di poter giocare con uno delle leggende del calcio italiano Paolo Rossi.


Leggi anche:


Stroppa ricorda: “Ho avuto la fortuna di allenarmi praticamente un anno insieme con Paolo Rossi, se non ricordo male quando venne Milan nel 1985. L’allenatore era Liedholm. Io mi allenavo con la prima squadra. Ci feci il secondo ritiro insieme a 17 anni. Che dire? Era come stare come una figurina. Era una persona straordinaria. Di una semplicità disarmante, nonostante si portasse dietro gli anni alla Juventus, tutti i trofei vinti. E poi, soprattutto, quel mondiale dove tutti siamo saltati in piedi per i suoi gol. Lo ricordo con grandissimo affetto. Mi dispiace tantissimo, abbraccio la famiglia. Se ne è andata una persona straordinaria, davvero“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here