Milan, con gli addii di Musacchio, Conti e Duarte novità in Lista Uefa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09
0

Grandi novità in casa Milan. Pioli ha completato la Lista Uefa dei giocatori che parteciperanno alla fase a eliminazione della Coppa Uefa. Fuori Musacchio, Conti e Duarte, che hanno trovato una nuova sistemazione.

Con le cessioni illustri appena portate a termine, Conti al Parma, Musacchio alla Lazio e Duarte in Turchia al Başakşehir, nella lista del Milan c’erano tre posti vacanti da riempire. Bisogna correre ai ripari, soprattutto per la doppia sfida imminente con la Stella Rossa Belgrado di Dejan Stankovic, nei sedicesimi di finale. 18 febbraio e 25 febbraio, esattamente dopo una settimana, sono le due date in cui il Milan vedrà giocarsi il proprio futuro in Europa.

Pioli non ha mai nascosto le intenzioni del Diavolo: tornare al più presto sul tetto d’Europa, sognando di alzare in alto qualche trofeo. I rossoneri hanno tutte le carte in regola per farlo. Maldini ha voluto regalare a Pioli tre giocatori di qualità, che mirano a rinforzare ogni reparto.

Questo Milan dei record si trova primo in classifica dall’inizio del campionato e anche in Europa sta facendo parlare di sé. Dopo il primo posto conquistato nella fase a gironi, la squadra sta giocando un buon calcio e la società sa che il potenziale è alto.

Andare avanti è un tassello obbligatorio e non raggiungerlo metterebbe a rischio la credibilità di questa super annata. Per questo, secondo Tuttosport il tecnico del Milan avrebbe già chiaro come rimpiazzare i tre posti rimasti liberi.

La Lista Uefa del Milan

Giocare l’Europa League significa confrontarsi con il meglio delle squadre europee. I rossoneri quindi, dopo gli addii di Conti, Musacchio e Duarte, si ritrovano con tre posti liberi, da poter sfruttare al meglio. Certo di un posto in Europa è Mario Mandzukic, l’attaccante croato che insieme a Ibrahimovic andrà a formare la coppia d’attacco più cattiva e con più esperienza in Europa.

Un altro che è certo di avere un ruolo di primo piano in questa competizione è il nuovo arrivato in difesa Fikayo Tomori. L’inglese ex Chelsea è stato voluto ardentemente da Pioli, che fino all’ultimo si pensava volesse puntare su Simakan, poi infortunatosi. La scelta è caduta quindi per un giocatore di una certa stazza fisica, capace di garantire affidabilità e sicurezza. Tomori in Europa League darà una grossa mano, e nella Lista Uefa il suo nome comparirà senza dubbio.

Il terzo posto potrebbe essere così preso da Meitè, centrocampista arrivato dal Torino, che pur non essendosi messo in mostra in queste due partite, avrà certamente un ruolo primario nello scacchiere di Pioli.

Leggi anche——-> Milan, al lavoro col Manchester United per il riscatto di Dalot