Empoli, Dionisi: “C’è rammarico, rigore negato. Ennesimo pari? Mi dà fastidio sentirlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07
0

È terminato sul risultato di 1-1 l’anticipo della 25a giornata di Serie B tra Empoli e Venezia. La capolista non va ancora una volta oltre il pari. Il tecnico Alessio Dionisi, al termine del match, ha commentato la prestazione della sua squadra.

dionisi empoli meteoweek
Alessio Dionisi, allenatore dell’Empoli (Photo by Getty Images)

L’Empoli colleziona il quinto pari consecutivo nell’anticipo della venticinquennali giornata del campionato di Serie B. La capolista, impegnata tra le mura amiche contro il Venezia, terzo in classifica, non è riuscita ad andare oltre il risultato di 1-1. Gli uomini di Alessio Dionisi erano anche andati sotto nel primo tempo in virtù di un gol messo a segno da Mazzocchi, ma nella ripresa sono riusciti a riportare il punteggio in equilibrio grazie ad una rete realizzata da Haas. Adesso il gap con le altre contendenti alla promozione diretta si riduce ulteriormente. I toscani sono obbligati ad una inversione di trend se non vogliono ritrovarsi a dovere rincorrere la vetta. Domani, intanto, guarderanno con attenzione al match tra Monza Cittadella.

Leggi anche -> Empoli-Venezia 1-1: quinto pari per la capolista. Tabellino e classifica

Dionisi nel post-gara

Alessio Dionisi, intervenuto ai microfoni di Radio Lady al triplice fischio del match casalingo, ha commentato la prestazione della sua squadra: “Anche nel primo tempo abbiamo fatto la partita contro una squadra forte, abbiamo poi continuato a giocare. Siamo rammaricati per il risultato finale, volevamo la vittoria. Loro si sono difesi in tutti i modi, hanno cambiato addirittura sistema. Do merito al Venezia, venuto qua a cercare di metterci in difficoltà, è stata una bella gara. Vado oltre al risultato, gli addetti ai lavori lo fanno e non lo fanno. L’atteggiamento è sempre propositivo. Continuiamo così, mi dà fastidio sentir parlare di ‘ennesimo pareggio’“.

Leggi anche -> Venezia, Zanetti: “Complimenti ai miei, erano stremati. Empoli fortissimo”

E aggiunge: “Non ci hanno dato un rigore e siamo la squadra più giovane del campionato, che vi aspettate? Dobbiamo continuare, queste cose devono fortificarci. Il gol loro è stato fortunoso, loro sono una delle migliori in B, guardo la prestazione e penso a quanto hanno fatto i ragazzi. Noi guardiamo a noi, finire una partita così contro una squadra importante e vedere rammarico nello spogliatoio dopo averli chiusi nella metà campo, non posso chiedere di più. Sbaglieremo, questo è certo, prepariamoci agli errori. Sento dire che prendiamo sempre gol, ma abbiamo subito tre rigori e un gol su cross. Non dimentichiamoci da dove siamo partiti, stiamo facendo bene. Continuiamo e non è facile. Con la Reggina — conclude Dionisi — sarà difficile, andremo a giocare su un campo sicuramente importante“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here