Lecce, Eugenio Corini dopo il pareggio col Pescara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

Il Lecce pareggia sul campo del Pescara. Finisce 1-1 all’Adriatico dopo una partita sostanzialmente dominata dagli uomini di Corini. A fine gara il tecnico è intervenuto ai microfoni presenti.

Corini
Il tecnico dei salentini ( Anza e Marco Lezzi via officialUSLecce)

Lo stadio Adriatico si conferma campo stregato per il Lecce. I ragazzi di Eugenio Corini hanno dominato la gara contro il Pescara, trovando il vantaggio con il primo gol stagionale di Maggio. Gli abruzzesi hanno trovato il pareggio in pieno recupero, grazie alla rete di Busellato, in sospetto fuorigioco. A fine gara il tecnico è intervenuto ai microfoni presenti. Scopri le sue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE-> Pescara-Lecce 1-1: tabellino, sintesi e classifica aggiornata

LEGGI ANCHE-> Pordenone-Ascoli 1-1: Ciurria protagonista, Dionisi innescato

Le parole di Corini

Siamo molto arrabiati, abbiamo subito gol quando la partita stava per terminare. Il difetto di questa partita era che eravamo sopra di un solo gol. Sul pari del Pescara c’era probabilmente il fuorigico, abbiamo subito questo pareggio immeritato e siamo dispiaciuti, potevamo avere una classifica diversa. Vogliamo tornare in campo martedì per riprenderci i punti persi per strada. La prestazione è stata fatta, sapevamo di affrontare una squadra che voleva riprendersi. Abbiamo sofferto il minimo sindacale. Oltre alla parata di Gabriel su Odgaard non ricordo situazioni pericolose. Quando non trovi il doppio vantaggio può sempre succedere qualcosa, questo è il rammarico. Purtroppo è successo qualcosa che non possiamo controllare, se il fuorigioco sul gol del Pescara fosse stato segnalato avremmo vinto la partita. La squadra in questo periodo si sta consolidando, ho confermato la formazione delle ultime partite per dare continuità. In questo momento prevale il rammarico, abbiamo fatto un grande lavoro vanificato negli ultimi due minuti, ora dobbiamo prepararci al meglio per la prossima gara“.

LEGGI ANCHE-> Pesante ko del Frosinone a Cremona, Nesta deluso ma non rassegnato

LEGGI ANCHE-> Pisa-Vicenza 2-2, grande rimonta dei toscani: cronaca e tabellino