Udinese, Samir si ferma e non arrivano buone notizie dall’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:40
0

Brutte notizie per Gotti in vista del match di domani alle 15 tra Udinese e Sassuolo, non solo Samir sarà out.

Udinese Samir
Il difensore centrale dell’Udinese Samir (Credits: Getty Images)

L’infermeria continua ad essere un grosso problema per i friulani che ormai da inizio stagione continuano a combattere con giocatori fermi ai box. Nel giro di pochissimo tempo sia Jajalo che Pussetto hanno detto addio all’intera stagione per infortuni molto gravi. L’incubo però non è finito e anche contro il Sassuolo, Gotti dovrà fare a meno di parecchie pedine in quasi tutti i reparti.

LEGGI ANCHE: Udinese in ansia per Deulofeu, rischia un altro mese di stop

LEGGI ANCHE: Calciomercato Udinese, il Liverpool prepara una ricca offerta per De Paul

Le ultime sull’infortunio di Samir dell’Udinese

In difesa per esempio non ci sarà Samir. L’esito degli esami dopo lo stop di San Siro è stato impietoso: “lesione muscolare al flessore della coscia destra”. Salterà la prossime tre gare contro Sassuolo, Genoa e Lazio, tutti match molto importanti per blindare la salvezza. Per fortuna che subito dopo arriverà la sosta per le Nazionali, con due settimane di tempo per recuperare. Samir dovrebbe quindi tornare a disposizione del proprio allenatore il 3 aprile nella delicatissima trasferta di Bergamo contro l’Atalanta. Senza di lui, Gotti punterà su Becao, Nutytinck e Bonifazi per proteggere Musso sabato. Il portiere tra l’altro è diffidato e deve stare attento al suo comportamento in campo, un’ammonizione lo costringerebbe e saltare il match successivo.

Attacco decimato

L’analisi della situazione in casa Udinese passa poi all’attacco, altro settore tartassato dagli infortuni. Al momento appaiono molto difficili i recuperi di Deulofeu e Okaka. Entrambi stanno vivendo una stagione che è quasi un calvario, tanti stop a poca distanza uno dall’altra che rendono difficile entrare in piena forma. Ancora da valutare anche l’esterno Ouwejan, anche lui non dato in perfette condizioni.

Per fortuna di Gotti almeno una buona notizia c’è: Forestieri dovrebbe tornare a disposizione, ma è probabile che il mister dei friulani non lo utilizzi dal primo minuto. Proprio nel reparto avanzato si va verso la conferma di Llorente, arrivato a gennaio e già imprescindibile per i bianconeri. Possibile al suo fianco la conferma di Nestorovski che, gol sbagliato a porta a vuota a San Siro a parte, sta dando buone garanzie ultimamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here