Liverpool, Fowler: “Se Salah non è felice, bisogna venderlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
0

Dopo la quinta sconfitta consecutiva in casa, si può apertamente parlare di crisi dei Reds, che neanche contro il Fulham sono riusciti ad invertire rotta. Sembra in piena crisi anche Mohamed Salah: l’ex stella del Liverpool, Fowler, consiglia di…

Liverpool, Mohamed Salah durante la partita di Premier League con il Fulham, 7 marzo 2021 (foto di Clive Brunskill/Getty Images)
Liverpool, Mohamed Salah durante la partita di Premier League con il Fulham, 7 marzo 2021 (foto di Clive Brunskill/Getty Images)

La Premier League 2019/20 è stato il campionato dei record per il Liverpool: hanno chiuso la stagione al primo posto con 99 punti e ben 32 vittorie in 38 giornate. I Reds avevano accumulato una distanza di 18 punti sulla secoda, il Manchester City, e 33 sulla terza, il Manchester United.

Si può dire che, invece, nel campionato 2020/21 il Liverpool si sia andato lentamente spegnendo. Il 7 marzo con il Fulham, che si trova in zona retrocessione, è arrivata la quinta sconfitta consecutiva in casa. Nelle ultime otto partite giocate in tutte le competizioni, ci sono state sei sconfitte.

Al termine dell’incontro del 7 marzo, l’allenatore Jurgen Klopp ha spiegato: “Non ho ancora parlato con i ragazzi della sconfitta di oggi. Fra tre giorni giocheremo in Champions League con il Lipsia, poi saremo impegnati con i Wolves. Poi, finalmente, avremo un paio di settimane senza partite. Useremo quei giorni per capire cosa va cambiato“.

Ecco l’intervista a fine partita di Jurgen Klopp (in lingua inglese):

Liverpool, quanti big in panchina

Klopp è già finito sotto processo mediatico per i numerosi cambi che ha fatto nella formazione per la partita di Premier League con il Fulham, cioè sette. in vista della Champions League ha lasciato in panchina giocatori come Sadio Mane, Trent Alexander-Arnold e Fabinho. Anche Roberto Firmino non è sceso in campo a causa di un infortunio.

Fra i giocatori di punta che invece erano in campo, c’era Mohammed Salah, che non è mai stato coinvolto in un’azione pericolosa nei 90 minuti di gioco. Anche nel precedente incontro con il Chelsea, l’egiziano ha dato segnali inequivocabili di insofferenza quando al 62′ è stato sostituito con Alex Oxlade-Chamberlain.

Liverpool, Fowler: “Klopp prenda la stessa scelta che ha fatto con Coutinho”

Robbie Fowler, punta centrale inglese, ha iniziato la sua carriera professionistica nel Liverpool, dove ha giocato dal 1993 al 2001, prima di essere venduto al Leeds United. Attualmente allenatore della squadra indiana East Bengal e rappresentante del Liverpool, ha rilasciato un’intervista al Daily Mail in cui ha parlato del bomber del Liverpool.


Leggi anche:

Queste le parole di Fowler: “I Reds devono assolutamente vedere Salah se non è felice”. Poi ha specificato: “Non voglio essere frainteso, io adoro Salah. Però, se un giocatore vuole andarsene, conta la sua volontà. Io sono di questa opinione: i soldi guadagnati dalla vendita di Salah devono essere utilizzati per fare acquisti che migliorino la rosa“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here