Bajic risponde a Fiordilino, finisce in parità Ascoli-Venezia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56
0

E’ finito 1-1 il match tra Ascoli e Venezia. La partita è appena terminata: lagunari subito in gol a inizio ripresa con Fiordilino. Poi viene espulso Brosco. Nel finale, quasi insperato, arriva il pari di Bajic. 

Nicola Leali, 28 anni, portiere dell’Ascoli (foto Getty Images)

Cronaca in diretta

 

E’ finita: Ascoli-Venezia 1-1.

Tre minuti di recupero.

87′: GOL DELL’ASCOLI! Ha segnato Bajic che ha depositato in rete un tiro-cross di Cangiano dalla sinistra. 1-1

83′: Bjarkason rileva l’autore del gol Fiordilino.

83′: Gol annullato al Venezia. Leali respinge su Forte, Bocalon insacca ma era in posizione irregolare.

81′: Nel Venezia spazio a Bocalon, fuori Esposito. Nell’Ascoli Mosti per Pinna.

77′: Nell’Ascoli Cangiano subentra a Bidaoui.

67′: Primi cambi anche nel Venezia. In campo Crnigoj e Forte, fuori Aramu e Maleh.

65′: Dopo l’espulsione Sottil prova a ridisegnare l’Ascoli: dentro Corbo e Bajic, fuori Saric e Parigini.

59′: Brosco rimedia il secondo cartellino giallo: scatta l’espulsione. Bianconeri in dieci.

57′: Occasione per l’Ascoli: Pomini bravo a deviare la conclusione di Dionisi.

50′: Ammonito Bidaoui.

48′: GOL DEL VENEZIA! Ceccaroni serve in profondità Fiordilino: destro vincente. 0-1

46′: Eramo prende il posto di Danzi.

Il secondo tempo è iniziato.

E’ finito il primo tempo: 0-0 tra Ascoli e Venezia.

Il Venezia ha già collezionato 10 calci d’angolo.

37′: Danzi è il terzo ammonito dell’Ascoli.

33′: Gran sinistro di Ricci da 25 metri, Leali riesce ad arrivarci con la punta delle dita.

28′: Ammonito anche Saric.

24′: Ammonito Ceccaroni.

14′: Altra chance per il Venezia. Punizione di Taugourdeau, Leali vola. La palla arriva a  Mazzocchi che spara alto.

13′: Primo giallo dell’incontro: ammonito Brosco.

7′: Leali risponde a Di Mariano con i pugni.

5′: Ci prova anche l’Ascoli, testa di Dionisi non lontana dai pali.

3′: Prima occasione targata Venezia. Di Mariano colpisce di testa da corner, palla di poco fuori.

Fischio d’inizio, partita iniziata.

La partita

Oggi alle 14 in campo marchigiani e veneti per la 28esima giornata del campionato di Serie B. Padroni di casa a caccia di preziosi punti salvezza, ospiti alla ricerca di un successo per mantenere la scia delle prime della classe.

Ascoli-Venezia: il tabellino live

ASCOLI (4-3-2-1): Leali; Pinna (81′ Mosti), Brosco, Quaranta, D’Orazio; Sabiri, Danzi (46′ Eramo), Saric (65′ Corbo); Parigini (65′ Bajic), Bidaoui (77′ Cangiano); Dionisi. Allenatore: Sottil.

A disposizione: Sarr, Venditti, Corbo, Ghazoini, Charpentier, Avlonitis, Caligara, Cangiano, Eramo, Mosti, Bajic, Simeri.

VENEZIA (4-3-3): Pomini; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Ricci; Fiordilino (83′ Bjarkason), Taugourdeau, Maleh (67′ Crnigoj); Aramu (67′ Forte), Esposito (81′ Bocalon), Di Mariano. Allenatore: Zanetti.

A disposizione: Maenpaa, Ferrarini, St. Clair, Modolo, Cremonesi, Felicioli, Molinaro, Crnigoj, Rossi, Bjarkason, Forte, Bocalon.

ARBITRO: Marco Serra di Torino. Assistenti: Gianluca Sechi di Sassari e Giuseppe Maccadino di Pesaro. Quarto uomo: Alberto Santoro di Messina.

MARCATORI: Fiordilino (V) al 48′; Bajic (A) all’87’.

NOTE: Espulso Brosco (A) per doppia ammonizione al 59′. Ammoniti Brosco, Danzi, Bidaouoi e Saric (A); Ceccaroni (V).

LEGGI ANCHE —> Sottil: “Ascoli carico: ora remiamo tutti dalla stessa parte”

LEGGI ANCHE —> Zanetti: “Ad Ascoli ci aspetta una partita difficile”

Ascoli-Venezia: i precedenti

Nove i precedenti tra le due squadre giocati nella Marche: 5 i successi bianconeri (l’ultimo  per 1-0 nella Serie B 2018/19), 3 i pareggi (1-1 nella Serie B dell’anno scorso) e una sola vittoria lagunare che risale a quasi vent’anni fa (2-1 nella Serie B 2002/03).

Le curiosità

L’Ascoli non vince da 6 giornate: l’ultimo successo bianconero è il 2-1 di Lecce del 5 febbraio scorso, poi 3 pareggi e 3 sconfitte. I marchigiani non segnano da 203 minuti (Mosti al 67’ del match pareggiato 1-1 a casa del Pordenone).

L’Ascoli, con 10 marcatori, è una delle 6 squadre cadette 2020/21 che, dopo 27 giornate, hanno mandato a segno il minor numero di giocatori, insieme a Virtus Entella, Cremonese, Pescara, Pordenone e Salernitana. Solo 21 gol fatti per i bianconeri (secondo peggior attacco del campionato di B).

Il Venezia è una delle 4 squadre che ha vinto più partite in questa stagione di Serie B: 12, come Empoli, Monza e Salernitana. Per la squadra veneta anche la seconda migliore difesa in trasferta, insieme al Pordenone, con 12 gol subiti: meglio ha fatto solo il Chievo con 11.

Francesco Forte il calciatore più decisivo della Serie B: le 12 reti segnate hanno portato agli arancioneroverdi ben 16 punti.

Gli highlights del match di andata

Il match d’andata, giocato il 28 novembre scorso, è finito 2-1 per i veneti: dopo il vantaggio iniziale di Pucino, Aramu e Fiordilino hanno ribaltato il risultato nella ripresa.

La classifica di Serie B

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here