Monza, Brocchi in conferenza stampa: “Partita importante”. I convocati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:24
0

L’allenatore del Monza Cristian Brocchi ha presentato in conferenza stampa la gara di domani contro la Reggiana. Diramati i convocati: ci sono assenze pesanti.

Brocchi Monza
Cristian Brocchi, allenatore del Monza (credit: Getty Images)

Il Monza vuole ripartire domani sera (ore 19:00) alla rincorsa della Serie A dopo essere inciampato contro la Reggina. I biancorossi sono ancora secondi grazie ai pareggi di Salernitana e Venezia, ma la capolista Empoli ha allungato il divario a 6 punti. L’avversario di domani sarà la Reggiana, che all’andata ha rappresentato un incubo per Brocchi e i suoi ragazzi: fu un 3-0 senza appello. Da lì, però, la stagione dei brianzoli ha avuto una svolta: domani ci sarà la possibilità di riaprire il ciclo.
Brocchi ha presentato oggi in conferenza stampa la gara: ecco le sue dichiarazioni di seguito.

LEGGI ANCHE -> La Fiorentina fissa il prezzo per Vlahovic: big di Serie A alla finestra

La conferenza stampa di Cristian Brocchi prima di Monza-Reggiana

Con la Reggiana possibilità di riprendere il cammino e di riscattare il KO dell’andata.
“Sì, è una partita importante, è importante per la classifica, per ritrovare un po’ le nostre sicurezze. Nell’ultima partita purtroppo non abbiamo fatto bene, abbiamo giocato sotto ritmo, abbiamo avuto poca pulizia tecnica e questo ci ha portati a disputare una partita brutta. Può capitare, è capitato a tutte le squadre e non in una sola occasione, dunque può capitare anche a noi. Domani abbiamo la possibilità di riprendere il nostro cammino, di riprendere a giocare nella maniera giusta, con ritmo, velocità e voglia di vincere. La speranza è che i miei ragazzi riescano a fare quello che abbiamo provato”.

Mancherà Bellusci squalificato, ma anche Balotelli.
“Sì, Peppe ha preso questo cartellino e non sarà della partita. È un peccato, perché lui è un giocatore importante dal punto di vista anche energetico ed emotivo per questa squadra. Mario purtroppo si è fatto male e quindi non ci sarà”.

La Reggiana viene dalla sconfitta pesante di Cremona, ma si è visto che è un campionato in cui da una giornata all’altra cambiano completamente le prestazioni.
“Sì, ma poi aveva iniziato la partita molto bene. Poi sono rimasti in 10 ed è cambiata l’inerzia della gara. Anche in 10 hanno rischiato di pareggiare perché è una squadra veloce, che riparte molto bene, che ha qualità nel palleggio, è un avversario difficile, come tutti gli avversari. Tutte le squadre hanno qualità, come diciamo sempre la Serie B è un campionato difficile in cui può succedere di tutto, sia per il primo che per l’ultimo”.

Si pensa sempre partita per partita, anche se tra poco c’è il Venezia?
“No, bisogna pensare partita per partita. Non possiamo permetterci di pensare ad altro. Dobbiamo pensare alla partita di domani come fosse l’ultima e ogni volta è sempre così. Dobbiamo avere continuità e dobbiamo mettere in campo una cattiveria agonistica importante. Mi auguro che i giocatori che ho scelto per domani, quelli dall’inizio e quelli che subentreranno, metteranno una carica agonistica importante proprio per tutto quello che ci siamo detti”.

I convocati

Sono 23 i giocatori che Brocchi, dopo la rifinitura pomeridiana a Monzello, ha convocato  per Monza-Reggiana, gara della ventinovesima giornata di Serie B, in programma domani alle 19:00 all’U-PowerStadium.
Ecco la lista completa:

Lamanna, Donati, Anastasio, Boateng; D’Errico, Sommariva, Frattesi, Bettella, Scaglia, Barillà, Armellino, Di Gregorio, Scozzarella, Maric, Ricci, Colpani, Paletta, Carlos Augusto, Sampirisi, Mota Carvalho, Diaw, D’Alessandro, Pirola.

Indisponibili Bellusci, squalificato per una giornata, Barberis, Gytkjaer e Balotelli, che ha riportato una piccola lesione al retto femorale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here