Cittadella-Salernitana 0-0, cronaca della partita: Proia sul gong, Bogdan non replica l’impresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15
0

La partita di Serie B fra Cittadella e Salernitana va vista in due tempi: i primi 45 minuti sono dominati dalla squadra ospite, il secondo tempo sono meglio i Veneti. La partita è un crescendo: l’occasione più nitida è sul gong, ma la gara finisce a reti bianche.

Partita di Serie B del 5 dicembre 2020: Salernitana-Cittadella, Stadio Arechi (foto © Photo Ianuale)
Partita di Serie B del 5 dicembre 2020: Salernitana-Cittadella, Stadio Arechi (foto © Photo Ianuale)

Cittadella Salernitana | Cronaca in diretta

Il Cittadella fa fatica a costruire il gioco e subisce l’iniziativa della Salernitana, dove Djuric è il più sollecitato della formazione. Le occasioni migliori della squadra ospite sono di Bogdan, che però non riesce a trasformare il risultato come nella partita del 5 dicembre. Dopo l’intervallo i padroni di casa rendono la manovra più vivace, e dominano gli avversari.

La partita è in crescendo: l’occasione migliore della gara è al 90’+3′, con D’Urso che salta tre avversari e appoggia in area di rigore per Proia che si stampa sul palo interno. Le statistiche della gara confermano l’equilibrio delle due squadre, che nonostante il pari rimangono nella zona playoff della classifica di Serie B.

Cittadella Salernitana | Tabellino | Classifica

Questo il tabellino completo di ammonizioni e cambi:

CITTADELLA (4-3-2-1): Kastrati, Donnarumma, Camigliano, Adorni, Ghiringhelli (46′ Benedetti); Proia, Iori, D’Urso; Baldini (69′ Rosafio), Gargiulo; Ogunseye. All: Venturato.

SALERNITANA (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi (74′ Anderson), Jaroszynski (74′ Durmisi); Djuric (82′ Kristoffersen), Gondo (61′ Tutino). All.: Castori.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo.

AMMONIZIONI: 57′ Iori (C), 59′ Gyomber (S), 65′ Adorni (C), 70′ Jaroszynski (S), 79′ Anderson (S).

Ecco la classifica di Serie B aggiornata:

 

Cittadella Salernitana | Formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali della gara del 16 marzo:

CITTADELLA (4-3-2-1): Kastrati, Donnarumma, Camigliano, Adorni, Ghiringhelli; Proia, Iori, D’Urso; Baldini, Gargiulo; Ogunseye. All: Venturato.

SALERNITANA (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski; Djuric, Gondo. All.: Castori.

Cittadella Salernitana | Probabili formazioni

Il Cittadella recupera in extremis Frare e Pavan, che sarà molto probabile vedere dal primo minuto. Stessa sorte per Perticone, che lamenta qualche fastidio muscolare. Tsadjout e Branca, invece, rimangono ancora nella lista degli indisponibili. Il modulo più probabile è il 4-3-2-1, su cui Venturato ha insistito molto durante gli allenamenti.

Rispetto alla gara con il Crotone, è probabile che la Salernitana si presenti con una formazione più spregiudicata e meno difensiva. In difesa, l’infortunio di Aya dovrebbe aprire al ruolo di titolare per Bogdan, autore della rete della vittoria nella partita di andata. Sy è indisponibile, mentre Kiyine non è in perfetta forma e rimarrà in panchina.

Ecco le probabili formazioni della gara del 16 marzo:

CITTADELLA (4-3-2-1): Kastrati, Donnarumma, Adorni, Camigliano, Benedetti; Iori, Proia, Pavan; D’Urso, Gargiulo; Ogunseye. All: Venturato.

SALERNITANA (3-5-2): Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli; Casasola, Capezzi, Di Tacchio, Coulibaly, Jaroszynski; Djuric, Gondo. All.: Castori.

Cittadella Salernitana | Convocati

Ecco i convocati di Venturato:

Questi invece, sono i convocati di Castori:

Cittadella Salernitana | Precedenti e curiosità

Le statistiche danno come risultato favorito dell’incrocio la vittoria dei padroni di casa con il 56% delle possibilità. A seguire, il secondo possibile risultato è la vittoria degli ospiti, con il 33%: il pareggio, con l’11% delle possibilità, rimane un’ipotesi remota. La gara di andata di Serie B del  5 dicembre 2020 si è conclusa 1-0 per i campani grazie a Bogdan.


Leggi anche:

Castori dovrà fare molta attenzione ai diffidati nel reparto offensivo: sia Tutino che Djuric, infatti, hanno già preso un cartellino giallo, e questo fa pensare che il tecnico possa aver voglia di applicare il turnover con Gondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here