Pordenone, Tesser: “Risultato che fa male, pari sarebbe stato importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
0

Beffa per il Pordenone nel turno infrasettimanale valido per la 29a giornata di Serie B: i neroverdi sono stati battuti dall’Empoli in virtù di un autogol arrivato nel finale. Per tutta la gara hanno anche giocato in 10. Il tecnico Attilio Tesser, intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ha commentato la prestazione della sua squadra.

tesser
Attilio Tesser, allenatore del Pordenone (Photo/Getty Images)

Il Pordenone manca la vittoria per il settimo impegno consecutivo. La squadra di Attilio Tesser, impegnata in casa della capolista Empoli nel turno infrasettimanale valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie B, è stata battuta nel finale. A tradire i neroverdi, che hanno disputato in dieci (in virtù della discutibile espulsione di Falasco) sostanzialmente tutto il match, un autogol di Chrzanowski. Rimpallo sfortunato per il difensore, che si è ritrovato il pallone sul ginocchio su un tiro dall’area piccola di Matos. Non è riuscito a fare di meglio che spedirlo involontariamente nella sua porta. La sconfitta pesa cara ai friulani, che adesso sono ad un passo dalla zona play-out.

Leggi anche -> Empoli-Pordenone 1-0: decide l’autogol di Chrzanowski. Tabellino e classifica

Tesser nel post gara

Attilio Tesser, intervenuto in conferenza stampa al termine del match, ha commentato la prestazione della sua squadra, senza nascondere l’amarezza per l’ennesimo ko: “Sarebbe stato un punto importantissimo per la classifica e per il morale. Ci siamo difesi con ordine, poi abbiamo concesso qualcosa, è davvero un peccato per come si è sviluppata e per come abbiamo fatto avremmo meritato il pareggio. Bisogna non piangersi addosso e motivare la squadra, giocavamo con i primi della classe. I compagni vedevano gli altri che si fermavano e non era semplice mantenere la concentrazione“.

Leggi anche -> Empoli, Dionisi: “Merito al Pordenone, è stata dura. Ora testa all’Entella”

E, in relazione all’espulsione arrivata al 6′, l’allenatore del Pordenone non intende creare polemiche: “Falasco ha commesso un errore grave, bravi comunque per il cuore che ci abbiamo messo per evitare che l’Empoli approfittasse della superiorità numerica. Queste però — ha concluso Attilio Tesser  sono partite che fanno male perché vanificano quello che si è fatto“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here