Real Madrid-Atalanta, primo tempo 1-0: Benzema fa 70, papera Sportiello

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50
0

Il primo tempo di Real Madrid-Atalanta vede un buon gioco da parte dei nerazzurri, che però riescono a rendersi pericolosi in una sola occasione. Dopo i primi minuti, è uscita fuori la qualità del centrocampo dei blancos, che hanno cercato di dettare i tempi del gioco con il possesso palla.

Da sinistra, in primo piano: Cristian Romero dell'Atalanta e Karim Benzema del Real Madrid nella partita di Champions League del 16 marzo 2021 (foto di Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)
Da sinistra, in primo piano: Cristian Romero dell’Atalanta e Karim Benzema del Real Madrid nella partita di Champions League del 16 marzo 2021 (foto di Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Il primo tempo di Real Madrid-Atalanta, dopo i tentativi in cui i nerazzurri trovano subito la porta ma non sfondano, vedono i blancos cercare di rallentare il ritmo puntando sui passaggi in orizzontale. Le statistiche rivelano un gioco abbastanza equilibrato, con i padroni di casa che non tirano neanche un calcio d’angolo.

Gosens si tuffa subito in area avversaria, ed in scivolata davanti al portiere avversario, non riesce a trasformare il risultato dopo soli 3′ di gioco. Dopo le prime iniziative di Muriel e di Malinovskyi, sono i blancos a cercare il gol. Mendy cerca di replicare l’impresa del 24 febbraio avanzando sulla fascia sinistra. È Toloi ad intervenire per fermare tutto.

I blancos cercano di crearsi gli spazi concentrando il gioco in alcune aree per poi provare la fuga in avanti. Al 26′ Djimsiti para con la schiena il missile di Vinicius. Se l’attaccante avesse tirato subito prima dell’uno-due con Benzema, avrebbe sicuramente trasformato il risultato. La palla rimane attiva, ed è Modric a tirare da lontano e molto alto sulla traversa.


Leggi anche:

Muriel tradisce forse un po’ di nervosismo, forse per la marcatura doppia di Sergio Ramos e Varane. Subito dopo è Vinicius a bussare di nuovo alla porta avversario, ma questa volta è Romero a spegnere l’azione. Quando entrano in possesso palla, i giocatori del Real Madrid cercano di rallentare il ritmo, cercando di farsi rincorrere dagli avversari.

Benzema sembra soffrire Romero, e si sposta sulla sinistra dove la marcatura a uomo spetta a Djimsiti. Il vento forte devia un po’ il pallone: forse anche per questo Sportiello sbagllia la costruzione dal basso dell’azione, mettendo la sfera sui piedi di Benzema che realizza la rete dell’1-0 al 34′ e va a quota 70 reti in Champions League.

Negli ultimi minuti del primo tempo l’Atalanta va alla ricerca del pareggio: Malinovskyi prova a lanciare la sua solita bomba da fuori area, grazie anche all’imbeccata di De Roon. Anche Muriel prova ad impostare un un paio di occasioni un contropiede che però non risulta pericoloso, anche a causa di Sergio Ramos.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here