Ferrari, Charles Leclerc: “Non credo che lotteremo per il titolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:18
0

Charles Leclerc, intervistato dai giornalisti monegaschi, ha parlato della stagione che sta per cominciare, del rapporto con il suo compagno di squadra Carlos Sainz e delle aspettative della Ferrari

Ferrari, Charles Leclerc: “Non credo che lotteremo per il titolo” Credit Foto Getty Images

Il pilota della Ferrari dopo i tre giorni di test in Bahrain afferma: “Abbiamo sfruttato bene questi tre giorni, fatto il possibile. Quando parlavo di riportare la Ferrari al vertice, parlavo di un obiettivo a medio/lungo termine non del 2021. La SF21 è una evoluzione dell’SF100. Cercheremo di migliorare rispetto allo scorso anno, ma non ci saranno miracoli”. Il monegasco ha le idee chiare sul ruolo della Rossa: “Non credo che lotteremo per il titolo, non abbiamo recuperato tutto il ritardo sulle altre squadre. Non dobbiamo aspettarci miracoli. Abbiamo buoni segnali, il lavoro fatto è stato positivo, ma non basterà per tornare ai livelli del 2019. Darò il 200% per arrivare più in alto possibile. La motivazione è la stessa: la Ferrari non può restare in questa posizione. La squadra deve lottare per vincere o almeno per il podio”.

Leggi anche -> Leclerc: “Corro solo per vincere anche negli esports”

Riguardo ai risultati delle altre scuderie nei test: “Ho l’impressione che la Red Bull abbia fatto dei test molto buoni quest’inverno e sarà un cliente scomodo per la Mercedes quest’anno. Anche la McLaren è stata impressionante“.

Leggi anche -> Binotto: “La Ferrari è migliorata, sono fiducioso”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here