Lazio, Primavera sotto shock: morto Daniel Guerini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42
0

Il mondo del calcio piange la scomparsa di Daniel Guerini, talento della Lazio Primavera, che ha perso la vita ieri sera in un incidente stradale. 

Terribile lutto nella Lazio Primavera (via Twitter uff ssLazio)

Una tragica notizia scuote il mondo del calcio. Daniel Guerini, centrocampista della Lazio Primavera, ha perso la vita a soli 19 anni. Per il giovane fatale un incidente stradale avvenuto a Roma in via Togliatti. Oltre a Guerini, coinvolti nell’impatto altri due coetanei della vittima, un amico è deceduto stamattina, l’altro versa in gravi condizioni. I tre ragazzi viaggiavano a bordo di una Smart, scontratasi frontalmente con una Mercedes.

LEGGI ANCHE-> Antibo dimesso dall’ospedale: peggio è passato, ma recupero lungo

LEGGI ANCHE-> Michael Jordan in un anno ha perso 500 milioni

Il sogno spezzato

Il ragazzo era nato a Roma il 21 marzo del 2002. Cresciuto nel vivaio della Lazio, aveva vestito anche le maglie delle giovanili del Torino, della Fiorentina e della Spal,  prima di far ritorno in questa stagione con la Primavera della Lazio. Il 19enne ha anche indossato le casacche della Nazionale italiana under 15 e under 16. Era considerato una vera e propria promessa del calcio italiano, i messaggi di cordoglio stanno investendo il web in queste ore. Oltre alla società laziale un messaggio di cordoglio è arrivato anche dal Torino: “Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club, increduli e profondamente addolorati, si stringono intorno alla famiglia Guerini per la tragica scomparsa di Daniel, nostro ex calciatore della formazione Primavera“. Questo il messaggio del Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, per la tragica scomparsa: “Una tragedia che sconvolto tutti, Daniel faceva parte della nostra famiglia, mi unisco al cordoglio dei parenti e della Lazio “. Tantissimi e strazianti i messaggi di ricordo dei compagni di squadra nelle giovanili e quelli della prima squadra biancoceleste. Il sogno di Daniel Guerini vivrà per sempre nel mondo del calcio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here