Sampdoria, tutti pazzi per Audero e Damsgaard, il futuro è ancora da scrivere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59
0

Audero e Damsgaard sono i due pezzi pregiati della Sampdoria di Ranieri, le “big” di proveranno m a non avranno vita facile.

Sampdoria Audero
Il portiere della Sampdoria Emila Audero al rinvio (Credits: Getty Images)

La Samp ha due nuovi gioielli in vetrina, tutti li guardano e Ranieri se li gode. Il primo è il portiere Emil Audero, 24 anni, e già titolare da tre stagioni. La sua crescita è stata esponenziale, e dopo l’anno a Venezia in B, ha dimostrato di poter ambire anche a qualcosa in più della metà classifica attualmente occupata dai blucerchiati. Il secondo gioiellino è ancora più giovane, ha soli 20 anni, e si chiama Mikkel Damsgaard.

Sampdoria, Audero nel mirino delle milanesi

Il portiere ha da poco rinnovato il suo contratto fino al 2026. Un’assicurazione sul futuro soprattutto per Ferrero che potrà porsi in una posizione di forza al tavolo delle trattative. Le parate del numero uno hanno infatti impressionato le due milanesi. L’Inter va a caccia del sostituto di Handanovic, punta Musso e guarda a Gollini, ma tiene d’occhio anche Audero. E poi c’è il Milan che ha visto rallentare la trattativa per il rinnovo di Donnarumma. Il rischio di ritrovarsi senza numero uno c’è, Maldini spera che lo volontà di restare del giocatore della Nazionale alla fine prevalga su tutto, ma se questo non dovesse succedere dovrà cercare un successore. Anche in questo caso Audero non è il primo della lista, ma indubbiamente interessa.

Difficile pensare che Ferrero possa dire addio al suo guardino dei pali. Il motivo non è solo tecnico, ma soprattutto economico. Il cartellino del giocatore è stato riscattato dalla Juve per quasi 20 milioni, cifra a cui quasi nessuno potrebbe mettere sul piatto in questo momento.  Insomma, niente plusvalenza in arrivo e quindi la Samp potrebbe tenersi stretto, con grande piacere, Emila Audero.

Le ultime su Damsgaard

Potrebbero cambiare in fretta anche le cose per Damsgaard. Il maghetto danese piace alla Juventus, e anche al Tottenham oltre ad altre squadre di Premier. E’ arrivato a Genova per 7 milioni nel gennaio 2019, ora ne vale almeno 20, ma quella che sembrava un cifra congrua, oggi potrebbe non bastare più. Secondo Tuttosport Ferrero potrebbe anche decidere di fare uno sforzo, rifiutare le offerte, e poi vendere il suo gioiellino nel 2022, quando presumibilmente il suo valore sarà ancora più alto. Questa sarebbe la volontà della Samp, ma è ovvio che se qualcuno si presentasse a Corte Lambruschini con più di 20 milioni in estate allora la situazione potrebbe cambiare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here