Bulgaria, Petrov: “In campo con forze fresche, ci serve tempo per migliorarci”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:34
0

La Bulgaria affronterà l’Irlanda del Nord nell’ultima giornata in programma a marzo per le qualificazioni al Mondiale 2022. I Leoni sono reduci da due sconfitte. Il c.t. Yasen Petrov, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia, ha presentato il match.

Petrov
Yasen Petrov, commissario tecnico della Nazionale bulgara (Photo by Anton Uzunov/Getty Images)

La Bulgaria si augura di non terminare la prima parte della fase di qualificazione al Mondiale 2022 in Qatar con zero punti. I Leoni, nelle prime due giornate, hanno collezionato due sconfitte contro Svizzera Italia. Risultati che li hanno portati in fondo alla classifica del Girone C. Nell’ultimo turno la squadra guidata dal c.t. Yasen Petrov troverà un avversario senza dubbio più abbordabile, ovvero l’Irlanda del Nord. Quest’ultima non ha ancora ottenuto punti, seppure abbia già scontato il turno di riposo. Al Windsor Park dunque andrà in scena un importante test per entrambe.

Petrov alla vigilia

Yasen Petrov, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Irlanda del Nord, ha parlato delle condizioni della sua squadra: “Saremo costretti a fare qualche cambio perché diversi giocatori sono molto stanchi. Abbiamo tante forze fresche in rosa, tanti giocatori giovani a cui daremo una possibilità. Useremo forze fresche. Spero che le cose funzionino. Non abbiamo avuto molto tempo per lavorare, ma questa non deve essere una scusa. Al momento è come se stessimo costruendo una squadra nuova. Finora abbiamo messo in campo cinque esordienti, domani ci saranno altri giocatori alla prima partita in Nazionale“.

Leggi anche -> Bayern Monaco, Lewandowski ko nel momento decisivo della stagione

E sugli avversari: “Abbiamo visto l’Irlanda del Nord giocare all’esordio alle qualificazioni contro l’Italia e in amichevole contro gli Stati Uniti. Sappiamo come giocano, ma hanno avuto due gare difficili e domani contro di noi potrebbero essere ancora più pericolosi. Questa per noi è la terza partita consecutiva contro una squadra che ci precede in classifica. Non sarà facile, ma proveremo a giocare come sappiamo fare e a trovare un risultato utile. Non dobbiamo sottovalutare l’Irlanda del NordIn ogni caso dobbiamo segnare almeno un gol. Non possiamo finire questa fase all’asciutto”.

Leggi anche -> Lituania, Urbonas: “Un onore affrontare l’Italia, pronti a darle battaglia”

Il c.t. della Bulgaria, infine, è tornato a chiedere pazienza a coloro che con passione seguono la sua squadra: “Abbiamo bisogno di tempo, anche se sappiamo che ce n’è poco. Abbiamo avuto partite difficili contro Svizzera Italia. Alla prima giornata abbiamo giocato un primo tempo in modo troppo debole. Sono sicuro che la squadra mostrerà un volto migliore domani. Vogliamo ottenere risultati. Per ogni prossima partita speriamo di migliorare sempre di più le nostre prestazioni e ottenere un risultato positivo. Qualunque cosa ci aspetterà – ha concluso Petrov  lo scopriremo domani”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here