Monza-Pescara 1-1, i biancorossi non vincono più: cronaca e tabellino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:55
0

Monza e Pescara pareggiano 1-1: gol di Frattesi nel primo tempo, pareggia Ceter nella ripresa. Risultato che allontana i biancorossi dal secondo posto, Delfino che viaggia verso i playout.

Monza Pescara
Andrea D’Errico (centrocampista del Monza) e Cristian Galano (trequartista del Pescara) [credit: Getty Images]

Cronaca del match

Il Monza per inseguire il secondo posto, il Pescara per restare in Serie B: la sfida di questo pomeriggio vale tantissimo per entrambe le squadre. Brocchi recupera Boateng e lo manda in campo dall’inizio insieme a Diaw e D’Errico; in difesa si rivedono Paletta e Pirola. Grassadonia si affida ad Odgaard come unica punta con il supporto di Galano e Capone. Una buona notizia arriva dalla tribuna: dopo tanto tempo lontano dal suo Monza a causa del Covid-19, Adriano Galliani torna allo stadio. Il primo squillo del match è firmato Davide Diaw, che colpisce di testa il cross dalla trequarti di Boateng, ma il pallone finisce di poco fuori. Grandissima occasione biancorossa dopo 11 minuti, con Armellino che scarica un destro potentissimo sulla traversa: pallone sulla linea e poi fuori. Monza a millimetri dal vantaggio. Il Pescara risponde al 15esimo, con Capone che calcia a giro dalla sinistra: pallone sul palo. La sfida si sblocca al 23esimo, il Monza trova il gol con schema da calcio d’angolo: pallone sul primo palo di Barberis e colpo di testa ad incrociare di Frattesi. Il Delfino  però è ancora vivo e colpisce un altro legno: il mancino dalla distanza di Vokic scheggia la traversa.

Armellino sfiora il gol del raddoppio al 64esimo, ma da distanza ravvicinata non riesce a centrare la porta da calcio d’angolo con il destro al volo. Il Pescara reagisce e sfiora il pareggio con Masciangelo, bravo a raccogliere il cross di Dessena dalla destra e a colpire con il mancino al volo, ma Di Gregorio è reattivo e respinge. Il gol arriva subito dopo: cross di Bellanova, Pirola liscia il pallone e Ceter è rapace nel colpire con la punta segnando la rete dell’1-1. Al 94esimo Colpani va vicinissimo al gol su calcio di punizione, ma Fiorillo salva la porta. Finisce in parità il match: risultato che serve a poco al Monza, il Pescara avanza verso i playout.

LEGGI ANCHE -> Serie B, sprint finale: la situazione per la promozione diretta
LEGGI ANCHE -> Serie B, è agguerrita la sfida per la salvezza

Monza-Pescara: le formazioni ufficiali

Monza (4-3-3): Di Gregorio; Sampirisi, Paletta, Pirola, Carlos Augusto; Frattesi (75′ Colpani), Barberis (84′ Scozzarella), Armellino; Boateng (61′ D’Alessandro), Diaw (84′ Maric), D’Errico (75′ Ricci).
A disposizione: Lamanna, Sommariva, Bettella, Scaglia, Barillà, Scozzarella, Colpani, Magli, D’Alessandro, Maric, Ricci, Colferai.
Allenatore: Brocchi

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Bellanova (82′ Maistro), Sorensen, Scognamiglio, Masciangelo; Dessena, Busellato, Machin (81′ Fernandes); Galano (13′ Vokic), Capone (81′ Guth); Odgaard (64′ Ceter).
A disposizione: Radaelli, Alastra, Volta, Guth, Nzita, Valdifiori, Riccardi, Fernandes, Maistro, Vokic, Giannetti, Ceter.
Allenatore: Grassadonia

Arbitro:Daniel Amabile di Vicenza
Assistente 1: Pietro Dei Giudici di Latina
Assistente 2: Salvatore Affatato di VCO
IV uomo: Matteo Gariglio di Pinerolo

Tabellino

Monza-Pescara 1-1 (23′ Frattesi; 73′ Ceter)
Ammonizioni: /

Classifica di Serie B

 

Precedenti e curiosità

Il Monza ha vinto due delle ultime tre gare contro il Pescara in Serie B (1P): un successo in meno rispetto a quelli ottenuti nelle precedenti 22 sfide contro gli Adriatici nel campionato cadetto (12N, 7P).

Il Monza ha perso per 2-3 la partita d’andata contro il Pescara: soltanto nell’ultima gara contro il Venezia (1-4) i brianzoli hanno subito più gol in una sfida di questo campionato.

Il Pescara ha vinto solo una delle 12 trasferte contro il Monza in Serie B (7N, 4P); a secco nelle ultime due gare in Brianza, il Delfino non è mai rimasto per tre gare di fila senza segnare sul campo dei lombardi nel torneo cadetto.

Il Monza ha vinto solo due delle ultime sette gare interne in Serie B (3N, 2P), dopo aver registrato cinque successi nelle precedenti sei all’U-Power Stadium (1N) in campionato.

Soltanto Reggina (due) e Pescara (tre) hanno guadagnato meno punti del Monza da situazioni di svantaggio: quattro, dei quali solo uno in casa – nessuna squadra ha fatto peggio nei match interni di questo campionato.

Ex della gara con 29 presenze e le prime due reti in Serie B, Davide Bettella ha segnato una doppietta nella gara d’andata contro il Pescara – l’unica squadra a cui ha realizzato più di una rete nel campionato cadetto.

Davide Diaw ha partecipato ad almeno un gol in ciascuna delle sue cinque sfide contro il Pescara in Serie B: con tre gol e quattro assist, quella abruzzese è l’avversaria contro cui ha preso parte a più reti nel torneo (sette).

Nella gara di andata contro il Monza, Salvatore Bocchetti ha segnato la rete del definitivo 3-2 per il Pescara al 90° minuto, il primo dei suoi due gol di questo campionato.

Fonte: StatsPerform

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here